mercoledì 18 gennaio 2017
Una serie di eventi e concerti da domani fino a sabato. Alle 18, ora italiana, il momento clou con il giuramento del nuovo presidente degli Stati Uniti d'America
Donald Trump giurerà da presidente Usa venerdì alle 18 ora italiana (Ansa)

Donald Trump giurerà da presidente Usa venerdì alle 18 ora italiana (Ansa)

COMMENTA E CONDIVIDI

La cerimonia di insediamento di Donald Trump come 45esimo presidente degli Stati Uniti venerdì sarà il clou di varie giornate di celebrazioni che si terranno a Washington. Ecco l'agenda dei principali eventi previsti nella capitale Usa (gli orari sono quelli locali, sei ore in meno rispetto all'Italia).

Oggi, giovedì 18 gennaio


10.35 - Iniziano le performance al Lincoln Memorial. "Voices of the People", la prima parte di un concerto che durerà per l'intera giornata, vedrà l'esibizione di gruppi quali DC Fire Department Emerald Society Pipes and Drums (banda di cornamuse irlandesi dei pompieri di Washington), le bande musicali di alcune scuole, cori e majorettes. Tra gli eventi anche una celebrazione organizzata dalla Republican Hindu Coalition, associazione di imprenditori di origine indiana.
15.30-16 - Trump e il vicepresidente eletto Mike Pence partecipano a una cerimonia di deposizione di una corona di fiori al cimitero nazionale di Arlington, in onore dei veterani di guerra.
16-18 - Trump prende la parola durante la seconda parte del concerto al Lincoln Memorial, sotto il titolo "Make America Great Again! Welcome Celebration". L'evento, trasmesso in diretta tv nazionale, prevede sul palco le star della musica country Toby Keith e Lee Greenwood e uno spettacolo finale di fuochi d'artificio. Trump dovrebbe passare la notte alla Blair House, la residenza degli ospiti presidenziali di fronte alla Casa Bianca.


Domani, venerdì 20 gennaio


In mattinata Trump, Pence e le loro famiglie partecipano a un servizio religioso presso la chiesa episcopale di St. John, a pochi passi dalla Casa Bianca. Poi il presidente uscente Barack Obama e la first lady Michelle accolgono Trump e la moglie Melania alla Casa Bianca per un tè. Le due coppie si recano quindi insieme al Campidoglio in un corteo di auto.

La soprano sedicenne Jackie Evancho canterà l'inno nazionale

La soprano sedicenne Jackie Evancho canterà l'inno nazionale


9.30 - Sul lato ovest del Campidoglio cominciano le cerimonie d'insediamento con performance musicali. Tra i presenti ci saranno i membri del Congresso, i giudici della Corte suprema, diplomatici e il pubblico. Partecipano anche gli ex presidenti Jimmy Carter, George W. Bush e Bill Clinton, con la moglie, la sfidante sconfitta di Trump alle elezioni, Hillary Clinton. Assente per motivi di salute l'ex presidente H.W. Bush. La soprano sedicenne Jackie Evancho, finalista di America’s got talent nel 2010, canta l'inno nazionale. Si esibisce anche il corpo di ballo delle Rockettes.
11.30 - Si apre la cerimonia del giuramento. I leader religiosi fanno letture e declamano preghiere. Pence presta giuramento nelle mani del giudice supremo Clarence Thomas.
12 - Trump recita il giuramento davanti al presidente della Corte suprema John Roberts. Giura sulla Bibbia che fu usata dal presidente Abraham Lincoln per la sua inaugurazione, oltre che sulla Bibbia che gli fu data dalla madre nel 1955 al termine della scuola domenicale. In seguito il presidente pronuncia il suo discorso inaugurale.
12.30 - Chiusura della cerimonia. In seguito, nel rispetto della tradizione, Trump e Pence partecipano al pranzo offerto dal Congresso al Campidoglio.
15-17 - Parata inaugurale. Il nuovo presidente e il suo vice percorrono i 2,4 chilometri che separano il Campidoglio dalla Casa Bianca lungo Pennsylvania Avenue, seguiti da circa ottomila partecipanti alla parata. Tra di essi i membri di tutte le armi, le bande musicali di licei e università, pattuglie a cavallo, rappresentanti dei servizi di emergenza, gruppi di veterani e anche una brigata di trattori.
19-23 - Trump, Pence e le mogli fanno apparizioni ai tre balli ufficiali per l'inaugurazione, due dei quali si tengono al Walter E. Washington Convention Center mentre un terzo è al National Building Museum. In tutta Washington è prevista una serie di balli.


Sabato 21 gennaio


10-11 - Trump e Pence partecipano a una cerimonia di preghiera interreligiosa presso la Washington National Cathedral.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: