Roma. Clochard partorisce vicino San Pietro


mercoledì 20 gennaio 2016
​La donna rumena ha chiesto aiuto ad una poliziotta che l'ha aiutata a far nascere la piccola a pochi passi dalla piazza. Dal Vaticano l'offerta di ospitalità per un anno presso la casa delle suore di madre Teresa a Primavalle.

​Una donna ha partorito in strada alle spalle di piazza San Pietro a Roma, grazie all'aiuto di una poliziotta. È successo la scorsa notte in piazza Pio XII. La puerpera è una romena di 36 anni senza fissa dimora, che ha dato alla luce una bambina. Mamma e figlia stanno bene e ora si trovano nel reparto maternità dell'ospedale Santo Spirito. Alle 2.30 del mattino quando una pattuglia della polizia di Stato ha notato la donna che chiedeva aiuto. La poliziotta ha capito che il parto era imminente ed è riuscita a far nascere la bambina grazie anche all'aiuto di altri agenti giunti sul posto con delle coperte. È poi arrivata l'ambulanza del 118, che comunque era stata immediatamente chiamata, e che ha trasportato la mamma e la piccola in ospedale.

 

(L'assistente capo di polizia Maria Capone e l'spettore capo Mario Ardolino)

L'elemosiniere del Papa, Konrad Krajewski, ha visitato la giovane romena che questa notte ha partorito una bimba vicino piazza Pio XII. Si è trattato, ha riferito padre Federico Lombardi, di una visita auna persona che l'elemosiniere conosceva e alla quale era stataofferta ospitalità diverse volte, senza che la signora la accettasse. Dopo il parto, l'elemosiniere ha rinnovato alla puerpera, ricoverata presso il Santo Spirito, l'offerta di un anno di ospitalità, per lei e per la bimba, nella casa delle suore di Madre Teresa a Primavalle. "Dipenderà da lei vedere cosa desidera fare", ha detto padre Lombardi.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: