lunedì 24 giugno 2019
Martedì sera una cena gourmet per finanziare un progetto promosso dalla Comunità di Villaregia, impegnata nel Sud del mondo nella promozione umana, nella formazione, nell’alfabetizzazione
Beneficenza a colpi di fornelli. Si intitola “Chef for Burkina” la charity dinner che si terrà martedì sera nel roof garden del “The Hive Hotel” di Roma. Una serata promossa dalla Comunità Missionaria di Villaregia, che vedrà la partecipazione di due famosi chef, Alessandro Circiello, noto volto tv di Buongiorno Benessere (Rai1) e presidente della Federazione italiana cuochi lazio, e il maestro pastaio Raimondo Mendolia che può vantare corner  a Londra, Mosca e Lugano. I due cuochi si esibiranno nei rispettivi shoowcooking pensati appositamente per la serata.

Beneficenza a colpi di fornelli. Si intitola “Chef for Burkina” la charity dinner che si terrà martedì sera nel roof garden del “The Hive Hotel” di Roma. Una serata promossa dalla Comunità Missionaria di Villaregia, che vedrà la partecipazione di due famosi chef, Alessandro Circiello, noto volto tv di Buongiorno Benessere (Rai1) e presidente della Federazione italiana cuochi lazio, e il maestro pastaio Raimondo Mendolia che può vantare corner a Londra, Mosca e Lugano. I due cuochi si esibiranno nei rispettivi shoowcooking pensati appositamente per la serata.

L'intero ricavato sarà devoluto al progetto “Seminando Futuro per Tutti” in Burkina Faso, voluto della Comunità Missionaria di Villaregia per favorire l'autosussistenza di famiglie e agricoltori delle periferie di Ouagadougou, la capitale. I missionari della Comunità realizzeranno orti familiari, pozzi e altre attività di microcredito.

L'intero ricavato sarà devoluto al progetto “Seminando Futuro per Tutti” in Burkina Faso, voluto della Comunità Missionaria di Villaregia per favorire l'autosussistenza di famiglie e agricoltori delle periferie di Ouagadougou, la capitale. I missionari della Comunità realizzeranno orti familiari, pozzi e altre attività di microcredito.

Il Burkina Faso è uno dei paesi più poveri del mondo: la posizione geografica, a sud del deserto del Sahara, e il clima non facilitano le attività agricole e l’allevamento. L'irrigazione interessa meno dell'1% della superficie coltivata, sulla quale si pratica in genere un'agricoltura estensiva con bassi rendimenti. Eppure il settore agricolo impiega il 92% della popolazione attiva, ma il 51% delle famiglie contadine non riesce a coprire i propri fabbisogni.

Il Burkina Faso è uno dei paesi più poveri del mondo: la posizione geografica, a sud del deserto del Sahara, e il clima non facilitano le attività agricole e l’allevamento. L'irrigazione interessa meno dell'1% della superficie coltivata, sulla quale si pratica in genere un'agricoltura estensiva con bassi rendimenti. Eppure il settore agricolo impiega il 92% della popolazione attiva, ma il 51% delle famiglie contadine non riesce a coprire i propri fabbisogni.

La Comunità Missionaria di Villaregia, nata in Italia nel 1981, è composta da consacrati, sacerdoti, coppie di sposi e laici di diverse nazionalità.

La Comunità Missionaria di Villaregia, nata in Italia nel 1981, è composta da consacrati, sacerdoti, coppie di sposi e laici di diverse nazionalità.

La Comunità di Villaregia è presente in molti paesi del Sud del mondo come Costa d'Avorio, Mozambico, Burkina Faso, Brasile, Perù, Messico e Portorico, dove porta avanti progetti di promozione umana, nel settore della formazione, alfabetizzazione, nutrizione e sanitario

La Comunità di Villaregia è presente in molti paesi del Sud del mondo come Costa d'Avorio, Mozambico, Burkina Faso, Brasile, Perù, Messico e Portorico, dove porta avanti progetti di promozione umana, nel settore della formazione, alfabetizzazione, nutrizione e sanitario

Per info e prenotazioni basta consultare il sito della comunità https://www.cmv.it/it

Per info e prenotazioni basta consultare il sito della comunità https://www.cmv.it/it

Chef for Burkina: solidarietà a colpi di fornelli
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: