Passa a livello superiore
Accesso
Mondo
Sanità
Virus Zika, 5 casi in Europa
 
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print

​​
Banner-Iniziativa-Avvenire-Carita-Papa-300x125-TERZO.GIF​​​
Il virus Zika, che genera gravi malformazioni nei neonati come la microcefalia e che ha colpito 22 Paesi soprattutto dell'America Latina, è arrivato in Europa: in Gran Bretagna si sono registrati tre casi di contagio e altri due casi si sono registrati in Spagna. Ma il virus non si trasmette da persona a persona.

Il servizio sanitario britannico ha annunciato sul suo sito web che "dall'inizio di gennaio 2016 tre viaggiatori provenienti dalla Colombia, dal Suriname e dalla Guyana sono stati infettati". Non viene fornito alcun dettaglio sui singoli casi, ma si sottolinea che "Zika non si trova naturalmente nel Regno Unito".

Sono state trovate positive al virus anche due donne sudamericane residenti però in Catalogna, nel nord-est della Spagna. Le donne, 30 e 45 anni, hanno contratto il virus alla fine del 2015 nei rispettivi Paesi d'origine. Gli esperti spagnoli hanno raccomandato a tutte le donne
incinte di evitare di viaggiare nelle zone a rischio Zika.

Non esiste per ora una cura per l'infezione da virus Zika, che è trasmesso dalla zanzara Aedes Aegypti, responsabile anche di dengue e chikungunya.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza