Passa a livello superiore
Accesso
Mondo
Africa
Mali, attacco all'albergo della missione Ue
 
  • facebook
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print

Attaccato questa sera l'hotel Nord-Sud che ospita stranieri - usato secondo alcune fonti dai militari europei - a Bamako, capitale del Mali. Il 20 novembre scorso 22 persone furono uccise nell'attacco all'hotel Radisson Blu da parte di un commando legato ad al Qaida.

"Uomini armati hanno attaccato un campo di addestramento militare dell'Unione europea a Bamako", ha affermato un funzionario del ministero della Difesa e un testimone.

"Gli aggressori hanno cercato di forzare l'entrata e le guardie appostate all'ingresso hanno aperto il fuoco. Un aggressore è stato ucciso. La sparatoria è proseguita per diversi minuti", ha precisato un testimone vicino all'hotel Nord-Sud.

Nessun militare italiano presente in Mali come addestratore nell'ambito della missione Eutm è rimasto coinvolto nell'attacco, secondo quanto ha appreso l'agenzia di stampa Agi da fonti militari. Attualmente sono 13 i militari italiani in Mali incaricati di partecipare alla missione di addestramento a favore delle forze locali. Tre di questi operano proprio a Bamako.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza