Passa a livello superiore
Accesso
Mondo
Medio Oriente
Siria, liberati dal Daesh 43 cristiani assiri
 
  • facebook
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
(Facebook ACERO)

2016-premio-candida-300x125.gif
Il Daesh ha liberato 43 cristiani assiri che erano stati sequestrati un anno fa nella provincia siriana settentrionale di Al-Hasaka. 

Più di 200 assiri furono sequestrati nel febbraio 2015, durante un attacco condotto dai jihadisti. Negli ultimi mesi, molti loro sono stati liberati. Prima dell'inizio del conflitto in Siria, nel Paese vivevano 200mila assiri, mentre ora ne restano tra 15mila e 20mila.
Acero.jpg


​All'inizio dello scorso ottobre - riferisce l'agenzia Fides - sui siti jihadisti era stato diffuso il video dell'esecuzione di tre cristiani assiri della valle del Khabur. Il filmato, girato secondo i macabri rituali scenici seguiti anche in altri casi analoghi dalla propaganda jihadista, avvertiva che le esecuzioni degli altri ostaggi sarebbero continuate fino a quando non fosse stata versata la somma richiesta come riscatto per la loro liberazione.

Al ritorno, la gioia delle persone liberate che cantano l'inno di lode per ringraziare il Signore. Guarda il video sulla pagina di Assyrian Church of the East Relief Organization.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza