Passa a livello superiore
Accesso
Chiesa
FALSITA'
La falsa agenzia del Papa «misogino»​
Umberto Folena
  • facebook
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
 

2016-premio-candida-300x125.gif
Gli spacciatori di fango, nella foga di inzaccherare papa Francesco, sono andati a rimestare nel 2007. Ripescando un fantomatico lancio dell’agenzia di stampa argentina Telam, l’allora arcivescovo di Buenos Aires diventa autore di un’esternazione dal sorprendente tono misogino: «Le donne sono naturalmente inadatte per compiti politici. L’ordine naturale e i fatti ci insegnano che l’uomo è un uomo politico per eccellenza (...). Abbiamo avuto una donna come presidente della nazione e tutti sappiamo cosa è successo». Nelle ultime ore, innumerevoli siti han fatto a gara nel rilanciarla. Pure alcuni quotidiani italiani, con corredo di commenti indignati. E ci mancherebbe altro: cosa sarà passato per il capo di Bergoglio? Nulla. Mai detto nulla del genere. Né l’agenzia Telam aveva mai lanciato quella notizia.

Una bufala, sulla cui origine è caccia grossa, roba da filologi dell’immondizia. Al momento, il falso (datato 4 giugno 2007) sembrerebbe opera di un’organizzazione anticlericale messicana. La patacca fu ripresa dal quotidiano del Costarica "El Clarin" e da altri organi d’informazione, ma senza troppo clamore. Fino all’approdo in Italia, a opera di un anonimo utente del sito Yahoo Answer, tal "Bumper Crop". Ripreso oggi con entusiasmo da chi non vedeva l’ora di spargere fango sul nuovo Pontefice. In effetti, sarebbe dovuto apparire curioso, anche al più inesperto dei cronisti, che l’agenzia argentina non citasse in quale circostanza quelle parole sarebbero state dette o scritte da Bergoglio. Ieri l’agenzia, da noi interpellata, cascava dalle nuvole. E la frase attribuita a Bergoglio pare "parafrasata" (è solo un’ipotesi) con astuzia dal capitolo 14 della Lettera ai Corinzi di san Paolo.

Le successive supposizioni dei commentatori – a chi si riferiva? Alla Peron, alla Rousseff, alla Kirchner? – a questo punto sono un puro esercizio retorico. Bergoglio non ce l’aveva e non ce l’ha con nessuno. È solo una colata di fango, facile da smascherare... ma che lascerà la sua traccia putrida nel web per sempre. Purtroppo.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza