Sci con i campioni aiuto a Sappada
sabato 19 gennaio 2019
La tempesta "Vaia", il 29 ottobre scorso, ha schiantato 15 milioni di alberi, cambiando i connotati forestali e paesaggistici di tanti paesi, anche di un gioiello come Sappada, isola di lingua e cultura germanofona, uno dei 12 borghi più belli del Friuli Venezia Giulia. Oggi e domani, gli altri 11 apriranno edifici storici, palazzi e chiese per farli conoscere e raccogliere offerte libere tra i visitatori da destinare a Plodn – così si chiama Sappada nel suo tipico gergo – e agli altri paesi maltrattati dalle raffiche di vento. Saranno gli stessi sindaci a fare da guide a Valvasone Arzene, Clauiano, Cordovado, Fagagna, Gradisca d'Isonzo, Palmanova, Poffabro), Polcenigo, Sesto al Reghena, Toppo e Venzone. Più la stessa Sappada. La singolare forma di solidarietà si ripeterà il 27 gennaio. Altrettanto originale l'asta benefica degli olimpionici di Sappada. Silvio Fauner, Pietro Piller Cottrer, Giacomo Kratter, MarinaPiller, Lisa Vittozzi ed Emanuele Buzzi. I campioni mettono all'asta 10 sciate in loro compagnia. «Siamo cresciuti in questa comunità – ha dichiarato Silvio Fauner, 5 medaglie olimpiche – e perciò ci sentiamo in dovere di sostenere la nostra bella Sappada». L'intervento che si realizzerà grazie ai fondi sarà «non solo un'opera di messa in sicurezza ma un intervento in un luogo simbolico», ha garantito il sindaco Manuel Piller Hoffer.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI