In corsia la befana diventa solidale
sabato 5 gennaio 2019
"Accettiamo caramelle anche dagli sconosciuti" è lo slogan con cui l'associazione "Gianmarco De Maria" accompagna l'iniziativa messa in cantiere per l'Epifania. Una simpatica befana sul manifesto invita tutti a donare caramelle, cioccolatini e altre leccornie da inserire nelle calze destinate ai bambini ricoverati nelle corsie dell'ospedale di Cosenza nella notte in cui la vecchietta amata in tutto il mondo gira con la sua scopa per consegnare doni e carbone. L'idea, giunta alla 14ª edizione, è particolare non solo per i destinatari, ma anche per l'organizzazione e la missione notturna delle befane che stasera a mezzanotte entreranno in ospedale in sella alle loro scope e con sacchi pieni d'un pensierino per tutti. Non sarà trascurato nessuno dei reparti che accolgono bambini e adolescenti all'Annunziata: dall'oncologia pediatrica, alla neonatologia. Quando non sarà possibile consegnare i doni ai piccoli, saranno appese alle cullette. «Un momento molto toccante – racconta Franco De Maria – con l'arrivo nel silenzio delle corsie d'una dozzina di befane». È l'ennesima iniziativa della "Gianmarco De Maria" che da anni lavora pure per l'accoglienza delle famiglie dei piccoli ricoverati e in generale per il miglioramento di tutta l'area pediatrica dell'ospedale cosentino.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI