Dalla Cremonese un “assist” all'arte
mercoledì 22 maggio 2019
Sport è cultura, ma anche arte, visto che la squadra di calcio di Cremona ha deciso di effettuare una donazione alla diocesi per il restauro di una tela del XVIII secolo. “Apparizione a Caravaggio della Madonna di Santa Maria del Fonte” è un'opera attribuita alla bottega del Massarotti, oggi collocata nella Cattedrale, che verrà riportata alla sua bellezza originaria grazie al contributo di 5.406 euro consegnati dall'U.S. Cremonese. Il gesto, avvenuto per mano del capitano grigiorosso Claiton Dos Santos e del portiere Nicola Ravaglia, è frutto di «una bella idea che lega la passione al calcio con il patrimonio culturale locale. Dimostra che lo sport fa veramente bene», ha commentato don Gianluca Gaiardi, responsabile dei Beni culturali della diocesi, ufficio al quale è direttamente indirizzato il dono. La somma arriva dalla vendita delle divise indossate dai calciatori durante il Christmas Match, disputato lo scorso 22 dicembre allo stadio “Zini” contro il Carpi. Il dipinto è l'unica opera di proprietà della Cattedrale che raffigura la co-patrona della diocesi e sarà destinata all'erigendo Museo Diocesano, una volta restaurata. Un bel regalo da parte dei grigiorossi di patron Giovanni Arvedi, il cui mecenatismo a Cremona oltre alle note musicali del Museo del Violino si rifletterà presto anche in altri artistici colori.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI