Episodio 3: Culle vuote, braccia aperte
L’onda dei profughi in fuga dalla guerra in Ucraina sconvolge l’Europa e impone di aggiornare il dibattito sugli esodi e l’accoglienza, fenomeni che da decenni dividono il vecchio continente
Episodio 3: Culle vuote, braccia aperte
L’onda dei profughi in fuga dalla guerra in Ucraina sconvolge l’Europa e impone di aggiornare il dibattito sugli esodi e l’accoglienza, fenomeni che da decenni dividono il vecchio continente

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Avvenire

Guarda tutte le nostre offerte Accedi

Se sei registrato o abbonato ad Avvenire Digitale Accedi

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: