sabato 6 aprile 2019
Papa Francesco andrà nella diocesi di Camerino-San Severino. Incontrerà le famiglie terremotate
(LaPresse)

(LaPresse)

COMMENTA E CONDIVIDI

«Il prossimo 16 giugno il Santo Padre Francesco si recherà in visita alle zone terremotate della Diocesi di Camerino-San Severino Marche (Italia)». Lo ha annunciato il direttore 'ad interim' della Sala Stampa della Santa Sede Alessandro Gisotti.

Il vescovo di Camerino-San Severino Marche, Francesco Massara, ha fornito alcuni dettagli. La visita, che avviene in occasione della festa della Santissima Trinità, prevede un incontro, nella frazione di Cortine, con le famiglie terremotate che abitano nelle Sae (le "casette" d'emergenza) e la celebrazione della messa seguita dalla recita dell'Angelus nella piazza Cavour di Camerino. IL PROGRAMMA

«Verrà come buon samaritano a versare l'olio della consolazione e il vino della speranza - ha detto il vescovo - su una Chiesa che vive un momento di stanchezza e difficoltà per le conseguenze del sisma del 2016». «Verrà per confermarci l'affetto di tutta la Chiesa e per testimoniare a ciascuno la sua vicinanza e il suo sostegno per il cammino che ancora resta da fare nella ricostruzione».

Il Papa tornerà dunque nelle Marche, dopo la visita del 25 marzo scorso a Loreto.

I numeri del terremoto del 2016 in Centro Italia

6.0 la magnitudo del sisma che ha colpito Accumoli alle 3.36 del 24 agosto 2016

6.5 la scossa più forte, registrata il 26 e 30 ottobre 2016 con epicentro a Norcia

298 i morti complessivi del sisma, tutti vittime della prima scossa del 24 agosto

17mila le persone sfollate e assistite dalla Protezione civile in seguito ai tre terremoti

300mila gli immobili lesionati o inagibili nelle aree del Centro Italia colpite dal terremoto

3.587 le casette (soluzioni abitative di emergenza) consegnate ai sindaci

5mila segnalazioni di danni al patrimonio artistico tra cui anche chiese e la Basilica di Norcia

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: