mercoledì 3 luglio 2019
Turisti e residenti in fuga, in azione i canadair. Sgomberate le spiagge, ma non c'è pericolo onde anomale. Morto un escursionista, un altro ferito
Paura a Stromboli per turisti e residenti: violente esplosioni e colate di lava sono state registrate nell'isola dell'arcipelago eoliano

Paura a Stromboli per turisti e residenti: violente esplosioni e colate di lava sono state registrate nell'isola dell'arcipelago eoliano

Secondo l'Istituto di vulcanologia (Ingv) ci sono stati due esplosioni maggiori e circa 20 eventi esplosivi minori. Un escursionista è rimasto ucciso nel versante dello Strmboli in eruzione, un altro è ferito.

Secondo l'Istituto di vulcanologia (Ingv) ci sono stati due esplosioni maggiori e circa 20 eventi esplosivi minori. Un escursionista è rimasto ucciso nel versante dello Strmboli in eruzione, un altro è ferito.

È stata identificata la vittima dell'esplosione dello Stromboli: è un 35enne di Milazzo, Massimo Imbesi. Era con un amico brasiliano che è rimasto ferito in maniera non grave.

È stata identificata la vittima dell'esplosione dello Stromboli: è un 35enne di Milazzo, Massimo Imbesi. Era con un amico brasiliano che è rimasto ferito in maniera non grave.

I lapilli 'sparatì dal cratere hanno provocato incendi nella zona dei canneti e colonne di fumo. In azione una squadra dei vigili del fuoco giunta da Lipari. Alcuni turisti impauriti hanno trovato riparo a mare.

I lapilli 'sparatì dal cratere hanno provocato incendi nella zona dei canneti e colonne di fumo. In azione una squadra dei vigili del fuoco giunta da Lipari. Alcuni turisti impauriti hanno trovato riparo a mare.

La Protezione civile regionale siciliana ha disposto lo stazionamento davanti a Stromboli di una nave militare e di una nave privata per far fronte a una eventuale evacuazione dell'isola

La Protezione civile regionale siciliana ha disposto lo stazionamento davanti a Stromboli di una nave militare e di una nave privata per far fronte a una eventuale evacuazione dell'isola

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: