martedì 14 novembre 2017
Papa Francesco dialoga con don Marco Pozza, il cappellano del carcere di Padova del programma "Padre nostro" in onda il 15 novembre alle 21 su Tv2000. Tra gli ospiti gli alpinisti Moro e Tamara Lunger

"Se noi siamo sinceri e aperti al Signore, riusciremo a fare la volontà di Dio, perché lui non nasconde la sua volontà, la fa capire a quelli che la cercano. E a quelli che non gli importa li lascia e li aspetta. Lui aspetta sempre". Lo afferma papa Francesco, nella quarta puntata del programma "Padre nostro", condotto da don Marco Pozza, in onda su Tv2000 il 15 novembre alle ore 21.05, e nato dalla collaborazione tra la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede. Dio, prosegue il Papa, vuole che "nulla vada perduto", è un "Dio in attesa. È per questo che quando si accorge che qualcosa è perduta lascia quello che non è perduto e va a trovare quella smarrita".

Ogni mercoledì, don Marco, cappellano del carcere "Due Palazzi" di Padova, incontra anche noti personaggi laici del mondo della cultura e dello spettacolo. Nella quarta puntata ospiti gli alpinisti Simone Moro e Tamara Lunger.

"Il privilegio che ti dà la capacità di salire in alto ti dà un ampio respiro, ti fa sentire una persona umile che con la volontà può guardare anche oltre. E nel salire in alto molto spesso hai il privilegio di vedere un orizzonte che si nega a chi vuol rimanere in basso, anche se il salire in alto può diventare mortale se non ti metti in testa che il traguardo è quello di ritornare in basso". Lo sottolinea l’alpinista Simone Moro ospite, insieme a Tamara Lunger, della quarta puntata del programma "Padre nostro" su Tv2000. Nelle spedizioni insieme a Simone Moro "quasi sempre alla fine si segue la mia volontà", scherza Tamara Lunger parlando della conquista della cima del Nanga Parbat, anche se a 70 metri dalla vetta decise di tornare indietro: "Adesso sono molto più contenta di come sono andate le cose, perché questa mia scelta di scendere invece di provare la cima mi ha dato molto di più. Mi ha fatto capire come funziona il mio corpo in queste situazioni veramente al limite".

Dall'incontro, dalle parole e dalle risposte del Papa a don Marco è nato anche il libro ‘Padre nostro’ di Papa Francesco della casa editrice Rizzoli e la Libreria Editrice Vaticana, in uscita in Italia il 23 novembre.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: