venerdì 20 settembre 2019
Un nuovo sciopero globale dell’iniziativa Fridays for Future ha coinvolto milioni di studenti in una protesta che si è estesa in una buona parte del mondo. Al centro la sfida ambientale

Leggi anche: La Germania investe 100 miliardi di euro per il clima

Un nuovo sciopero globale dell’iniziativa Fridays for Future ha coinvolto milioni di studenti in una protesta che si è estesa in una buona parte del mondo. L’iniziativa è stata organizzata in vista dell’incontro sul clima organizzato dalle Nazioni Unite a New York e dà l’inizio a una settimana di manifestazioni, che si concluderà il 27 settembre con un secondo sciopero mondiale. Nelle foto gli studenti di diverse città del mondo: qui a Dhaka in Bangladesh. (Ansa)

Un nuovo sciopero globale dell’iniziativa Fridays for Future ha coinvolto milioni di studenti in una protesta che si è estesa in una buona parte del mondo. L’iniziativa è stata organizzata in vista dell’incontro sul clima organizzato dalle Nazioni Unite a New York e dà l’inizio a una settimana di manifestazioni, che si concluderà il 27 settembre con un secondo sciopero mondiale. Nelle foto gli studenti di diverse città del mondo: qui a Dhaka in Bangladesh. (Ansa)

Quezon City, nelle Filippine. (Ansa)

Quezon City, nelle Filippine. (Ansa)

Praga, Repubblica Ceca (Ap)

Praga, Repubblica Ceca (Ap)

Berlino, Germania. (Lapresse)

Berlino, Germania. (Lapresse)

Hong Kong. (Lapresse)

Hong Kong. (Lapresse)

Bangkok, Thailandia. (Lapresse)

Bangkok, Thailandia. (Lapresse)

New Delhi, India. (Ansa)

New Delhi, India. (Ansa)

Sydney, Australia. (Lapresse)

Sydney, Australia. (Lapresse)

Brisbane, Australia. (Lapresse)

Brisbane, Australia. (Lapresse)

Mumbai, India (Ansa)

Mumbai, India (Ansa)

Anche in Afghanistan giovani in piazza. Kabul (Ansa)

Anche in Afghanistan giovani in piazza. Kabul (Ansa)

Monaco, Germania (Lapresse)

Monaco, Germania (Lapresse)

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI