mercoledì 7 dicembre 2016
Un forte terremoto ha colpito la zona di Aceh, già devastata dallo tsunami del 2004. Le foto Lapresse
Lapresse

Lapresse - LaPresse

COMMENTA E CONDIVIDI

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito la provincia di Aceh, nell'estremità settentrionale dell'isola indonesiana di Sumatra, provocando decine di morti. Il bilancio a diverse ore dalla scossa è tragico: si parla di un numero che potrebbe arrivare a 100 morti e 500 feriti.

Lapresse

Lapresse - LaPresse


Le prime immagini che arrivano dall'isola mostrano edifici e moschee crollati e diverse persone a terra, ferite, in attesa di
soccorsi.
Lapresse

Lapresse - LaPresse


Il sisma si è prodotto a bassa profondità. Non è stato lanciato l'allerta tsunami. La scossa ha avuto luogo alle 5.03 locali, le
23.03 del 6 dicembre in Italia, quando la popolazione, per la maggior parte musulmana, si stava preparando alla preghiera del
mattino.

Lapresse

Lapresse - LaPresse


La regione di Aceh è la stessa che nel 2004 fu tra le più colpite dal potentissimo terremoto che causò il gigantesco tsunami nell'Oceano Indiano in cui persero la vita 260mila persone.

Lapresse

Lapresse - LaPresse


© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: