Africa. Somalia, morti oltre 100 migranti


sabato 9 gennaio 2016
​Tragedia al largo delle coste del Somaliland: le vittime sono somale ed eritree. 96 cadaveri ritrovati a riva, un'altra decina ancora a bordo dell'imbarcazione alla deriva.
​Decine di migranti dell'Etiopia e della Somalia sono morte nelle acque al largo del Somaliland, una regione secessionista della Somalia, quando l'imbarcazione su cui si trovavano è andata alla deriva, probabilmente per un guasto tecnico. Lo ha riferito Ahmed Abdi Falay, governatore della provincia di Sanag, in Somamiland.
I migranti avevano iniziato il loro viaggio dal porto di Bossaso, due settimane fa, e la loro rotta li avrebbe fatti sbarcare in un porto della penisola araba. Le guardie costiere del Somaliland "sono salite sulla nave e hanno trovato i cadaveri di una decina di persone, mentre altre 72 soffrivano in condizioni molto gravi", ha detto il governatore Falay.Altri 96 corpi, provenienti dalla stessa imbarcazione, sono stati ritrovati venerdì sulle coste del Somaliland, traportati dalle correnti. Tre membri dell'equipaggio sono stati arrestati mentre tentavano di fuggire nelle vicine montagne della regione. Saranno sottoposti a interrogatorio, ha assicurato il governatore.
 
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: