Le foto. Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa


Redazione internet lunedì 19 giugno 2017
Fra le vittime 4 bambini e 59 i feriti. In aiuto ai 700 pompieri locali, sono arrivati canadair da Spagna, Francia e Italia. All’Angelus ieri il cordoglio di Papa Francesco

Arriveranno oggi anche due Canadair italiani per intervenire sull'incendio che in Portogallo ha causato almeno 62 morti e 59 feriti, 5 dei quali in gravi condizioni; anche bambini tra le vittime. Esclusa la matrice dolosa, le fiamme nella zona boschiva di Pedrogao Grande sarebbe state innescate probabilmente da un fulmine. Tre giorni di lutto nazionale. All’Angelus ieri il cordoglio di Papa Francesco. “Esprimo la mia vicinanza al caro popolo portoghese per l’incendio devastante che sta colpendo i boschi intorno a Pedrógão Grande causando numerose vittime e feriti. Preghiamo in silenzio”.

Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
Portogallo: 62 morti nell'incendio a Pedrógão. Il cordoglio del Papa
© Riproduzione riservata

Mondo

Giorgio Ferrari
Un jihadismo fai-da-te, nascosto tra le pieghe dimenticate dell'opulenta e spesso indifferente Europa, al quale si deve rispondere con ogni mezzo. Evitando l'unico pericolo: assuefarsi

Mondo

Alessandro Zaccuri
Le immagini non mancano, in casi come questi: si tratta di un effetto ormai ampiamente previsto dai terroristi, che non per niente preferiscono colpire ai crocevia dell’affollamento globale.