venerdì 23 settembre 2016
​Una foto su twitter provoca scalpore e diventa simbolo del deterioramento delle strutture sanitarie del Paese. La denunia subito seguita dalla sostituzione delle scatole con vere culle.
Venezuela, neonati in scatola di cartone
Un medico venezuelano ha provocato scalpore sui social media con una foto nella quale si vedono i neonati di un ospedale pubblico che dormono dentro a scatole di cartone che contenevano medicinali e sono state riciclate come culle, simbolo evidente del deterioramento delle strutture sanitarie nel Paese.
Il pediatra Manuel Ferreira ha pubblicato su Twitter l’immagine, ripresa nel servizio maternità dell’ospedale Domingo Guzman Lander, nello Stato di Anzoategui (nord-est del Paese). L’immagine è rapidamente diventata virale e poche ore dopo la sua diffusione, come racconta lo stesso medico, i responsabili dell’ospedale hanno proceduto a sostituire le scatole di cartone con vere culle. «La mia denuncia almeno è servita a fare accomodare un po’ meglio quei bebè», ha commentato Guzman.
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: