mercoledì 14 febbraio 2018
Oltre un centinaio i feriti. Sul mezzo viaggiavano oltre 300 persone, in maggioranza di nazionalità eritrea e somala. Erano diretti verso la costa per raggiungere l'Italia
Camion si ribalta: morti 19 migranti in Libia

Almeno 19 migranti, incluso un bambino, sono morti ed almeno altri 124 sono rimasti feriti in un incidente stradale ieri mattina in Libia, nella zona di Bani Walid, 230 chilometri a sudest della capitale Tripoli: lo riportano i media internazionali. Le vittime erano a bordo di un camion che trasportava circa 300 migranti provenienti soprattutto dall’Eritrea e dalla Somalia e diretti verso la costa del Paese per attraversare illegalmente il Mediterraneo alla volta dell’Italia.
Non si conosce ancora la dinamica della tragedia, anche se sembra che il camion a causa del fondo accidentatop si sia ribaltato schicciando molti dei passeggeri. Secondo il direttore dell’ospedale di Bani Walid, Salah al Mabrouk, tra le diciannove vittime vi sarebbero anche alcune donne e un bambino.
Bani Walid è un noto centro per i trafficanti di esseri umani che trasportano i migranti dai Paesi sub-sahariani verso la costa libica, dove vengono imbarcati per la traversata vero l’Europa.


© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: