lunedì 30 gennaio 2017
Benoit Hamon

Benoit Hamon

COMMENTA E CONDIVIDI

l vincitore delle primarie della sinistra alle presidenziali francesi, Benoit Hamon, ha annunciato stasera nel suo primo discorso dopo l'investitura di voler riunire tutti i socialisti, la sinistra più radicale e gli ecologisti. "La gauche - ha detto - rialza la testa". Fin da domani, ha detto Hamon, "proporrò a tutti i candidati della sinistra e degli ecologisti, fra i quali Jean-Luc Mélenchon e Yannick Jadot, di costruire insieme una maggioranza governativa coerente". "Voi - ha detto Hamon - siete il cuore valoroso e pulsante della Francia. La vostra mobilitazione è il segnale di una sinistra viva e vibrante e mi dà una forza importante per rappresentarvi e per vincere queste presidenziali. Stasera la Francia risolleva la testa, si volge verso il futuro e vuole vincere".


In Germania il presidio dell'Spd ha nominato ufficialmente e all'unanimità Martin Schulz presidente del partito e candidato alla cancelleria contro Angela Merkel. Nei giorni scorsi il vicecancelliere Sigmar Gabriel aveva annunciato le dimissioni dalla presidenza dell'SPD insieme alla rinuncia alla candidatura alla cancelleria. E' Schulz, aveva detto Gabriel, ad avere "più chance di farcela" nella corsa alla cancelleria. Nei giorni scorsi Sigmar Gabriel ha ceduto la presidenza dei socialdemocratici, avendo rinunciato a correre contro Angela Merkel. Gabriel ha affermato di ritenere l'ex presidente del Parlamento europeo candidato più adeguato all'appuntamento elettorale di settembre. Schulz dovrà però essere eletto anche dalla base del partito, in un congresso speciale, che si terrà a metà marzo.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: