mercoledì 23 settembre 2015

L'Oktoberfest è di sicuro un appuntamento di carattere abbastanza profano. Ma la Baviera ha un'altrettanta sicura tradizione cattolica. Non è quindi strano che in qualche modo la grande festa incontri l'antica anima di questa terra. E gli "elementi cattolici, o almeno cristiani, non mancano" nell'appuntamento ottobrino. A farlo notare è la rivista on line Mkn (Muenchner Kirchennachrichten). Infatti, si fa notare, da oltre 50 anni all'Oktoberfest si celebra sempre, in uno dei tendoni, una funzione religiosa ecumenica. L'appuntamento religioso è aperto a tutti i visitatori, ma in particolare è pensato per chi lavora nei padiglioni della grande festa. In questa occasione si celebrano anche battesimi e si prega per i defunti del personale. Ma i religiosi sono presenti anche tra i tavoli. Un parroco cattolico di Monaco, padre Reiner, ad esempio, quest'anno sarà presente come cameriere nel tendone "Schottenhammel". Non è la prima volta, perché, come racconta "il lavoro tra tutta questa gente allegra mi piace molto, ma non dimentico mai la mia missione: molte persone si fermano a chiacchierare e c'è chi mi racconta la sua storia tra una birra e l'altra. Sono contenti di parlare con un religioso anche fuori della chiesa". Il parroco poi dona il suo guadagno a un'organizzazione caritativa. E quest'anno non ci si è dimenticati dei profughi, che in queste settimane sono arrivati a migliaia a Monaco. I tradizionali panpepati a forma di cuore, uno dei simboli dell'Oktoberst, quest'anno compariranno anche con la scritta "Toleranz" (tolleranza) e l aloro vendita permetterà di raccogliere fondi per i profughi minorenni accolti negli alloggi della diocesi di Monaco. Alcune note per gli italiani che andranno a bere la birra a Monaco. Vicino all'area dell'Oktoberfest si trova la chiesa cattolica di San Paolo e per tutto il periodo sarà possibili salire il pomeriggio sul campanile per ammirare il panorama. E chi vuole assistere alla Messa in italiano qui può trovare le chiese e gli orari: http://www.mci-muenchen.de/index.php/servizi-pastorali/sante-messe

 

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: