martedì 5 ottobre 2021
Sono 101 i musicisti che che sono riusciti ad arrivare a Doha, grazie all'ambasciata del Qatar. Tra loro molte donne e anche l'orchestra femminile Zohra
Musiciste afghane dell'orchestra Zohra

Musiciste afghane dell'orchestra Zohra - Ansa

COMMENTA E CONDIVIDI

Avevano paura della repressione a opera dei taleban. La storia di 101 musicisti e studenti di una nota scuola afghana,
di cui metà sono ragazze e donne, sta avendo però un epilogo fortunato: sono riusciti a fuggire da Kabul e ora si trovano tutti a Doha. L'impresa è stata difficile e molto rischiosa, ma è stata resa possibile dall'ambasciata del Qatar a Kabul, che ha trasferito in aeroporto le musiciste e i musicisti in piccoli gruppi, riuscendo a risolvere caso per caso le richieste di visti e documenti arrivate dai talebani ai posti di controllo.

La parte più problematica del trasferimento ha riguardato la sorte delle studentesse e musiciste che, per legge, non sono autorizzate a lasciare l'Afghanistan con passaporti di servizio temporanei, come nel caso dell'orchestra Zohra. Era nata a Kabul nel 2015 ed è composta solo da donne afghane. Adesso, però, perfino pronunciarne il nome è diventato pericoloso perché Zohra è la divinità persiana protettrice della musica. In questi sei anni l'orchestra si è fatta conoscere ovunque, dall'Europa all'Australia, con una proposta musicale ad ampio raggio: preservare la magnifica e multiforme tradizione musicale afghana e di quella vastissima area geografica e affrontare il repertorio della musica d'arte europea.

Ma la situazione per loro era diventata sempre più rischiosa: "La direttrice e tutte le ragazze di questa orchestra e degli altri gruppi del nostro Istituto si stanno nascondendo. Nel timore di venire punite hanno distrutto i loro strumenti", aveva raccontato Ahmad Naser Sarmast, lo studioso fondatore nel 2010 dell'Istituto Nazionale Afghano per la musica al cui interno si è formata l'orchestra Zohra, prima del trasferimento. Nel 2014 Sarmast, era stato accusato a sua volta dai taleban di «corrompere la gioventù», ed era stato gravemente ferito durante un attentato suicida indirizzato contro di lui.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: