lunedì 11 novembre 2019
Uno dei due giovani colpito da un colpo di pistola all'addome dopo degli scontri ad un incrocio bloccato da barricate. E' in condizioni critiche
Hong Kong, poliziotto spara e ferisce due manifestanti / Video
COMMENTA E CONDIVIDI

Hong Kong affonda sempre più in una spirale di violenza. Due gravi episodi rischiano di infiammare una situazione già tesa, che nessuno sembra in grado di disinnescare.

Un agente ha sparato ad altezza d’uomo contro i manifestanti, uno dei quali è stato colpito al ventre. L'episodio, avvenuto intorno alle otto del mattino, ora locale, è stato ripreso da un video delle telecamere di un media locale, Cupid Producer, e mostra un agente con la pistola in mano che blocca un giovane a Sai Wan Ho, e fa esplodere un colpo all'indirizzo di un altro manifestante vestito di nero che si stava avvicinando, colpendolo all'addome. Caduto, il giovane ha cercato di rialzarsi, secondo quanto si vede dal video, mentre altri due manifestanti si sono immediatamente diretti verso l'agente. L'uomo ha sparato ancora due colpi di pistola, almeno uno dei quali ad altezza d'uomo, in seguito al quale il quale uno dei due manifestanti vestito di nero è caduto a terra. La telecamera è poi passata a riprendere un'altra scena di scontri tra manifestanti e polizia. Il giovane colpito al ventre è stato ricoverato in ospedale e sottoposto a operazione chirurgica per rimuovere il proiettile. L'uomo, 21 anni, riporta il South China Morning Post citando una fonte, è uscito dalla sala operatoria poco dopo mezzogiorno, ora locale, ed è stato ricoverato in terapia intensiva.

L'agente che ha sparato "non aveva cattive intenzioni" e temeva che potessero portargli via la pistola di mano. L'agente aveva bloccato un manifestante e aveva successivamente rivolto la pistola contro un'altra persona, un uomo di ventuno anni, che gli stava venendo incontro, esplodendo poi il colpo. "In quel momento, il funzionario riteneva che fosse molto probabile che la pistola gli venisse presa dalla mano e le conseguenze sarebbero state disastrose", ha dichiarato il sovrintendente di polizia John Tse, ripreso dall'emittente di Hong Kong, Rthk. "Riteniamo che il funzionario non avesse cattive intenzioni di ferire qualcuno", ha proseguito aggiungendo che il caso si trova sotto indagine.

Video


“Quando un arbitrario bullo rimane senza controlli, un giorno ci sveglieremo vedendoli entrare nel nostro quartiere e sparare a giovani innocenti". Così l'attivista democratico Joshua Wong ha commentato l’accaduto. In una serie di tweet, l'attivista e segretario generale del partito Demosisto, di ispirazione pro-democratica, ha documentato alcuni degli episodi più salienti degli scontri di questa mattina. "Spezza il cuore guardare la città caduta in uno stato di polizia", ha scritto Wong, atteso in Italia alla fine di novembre, ritwittando un video che mostra un membro della stampa locale gridare in lacrime agli agenti che la figlia si trova in un palazzo della zona dove è in corso un'operazione di polizia con lanci di lacrimogeni, alcuni diretti verso i piani alti di un edificio.


L’altro inquietante episodio. Un gruppo di manifestanti per la democrazia avrebbe dato fuoco a un uomo. Tre video sono stati postati su canali di messaggistica utilizzati e mostrano un uomo con una maglietta verde che litiga con alcuni manifestanti su una passerella. Un uomo mascherato e vestito di nero poi getta un liquido sopra l'uomo e gli dà fuoco mentre la folla si disperde e la vittima cerca freneticamente di togliersi la maglietta. "Nell'incidente più scioccante, alcuni rivoltosi hanno versato liquido infiammabile su una persona e lo hanno dato fuoco", ha detto il portavoce della polizia John Tse ai giornalisti in una conferenza stampa, mentre i video dei social media sull'attacco venivano riprodotti su uno schermo. "L'uomo è stato ricoverato in ospedale in condizioni critiche". L'uomo, apparentemente dello schieramento pro-Pechino, stava accusando le persone di "non essere cinesi”. Dal diverbio successivo è scaturito il doppio gesto per dare fuoco all'individuo, un uomo di mezza età. Non è chiaro dal video cosa succede immediatamente dopo, ma l'uomo, secondo fonti citate dai media di Hong Kong, ha riportato ustioni di secondo grado sul 28% del corpo, in particolare sul torace e sulle braccia, ed è stato ricoverato in un ospedale a Sha Tin, nella zona dei Nuovi Territori, dove versa in condizioni critiche.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: