lunedì 7 gennaio 2013
In qualunque lingua lo si voglia pronunciare, l’embrione è sempre «uno di noi». Per aderire alla campagna internazionale si può cliccare direttamente sulla pagina dell’Unione europea che presenta l'iniziativa. In fondo alla pagina c'è il pulsante «Dichiarazione di sostegno» che apre il Modulo di dichiarazione, nei cui campi vanno indicati anche il numero di un documento d’identità valido e il proprio indirizzo. Validando le caselle sull’informativa per la privacy e la dichiarazione di autenticità dei dati, si clicca sull’invio e si completa la procedura di sottoscrizione. Per sostenere l’iniziativa omonima promossa dai Movimenti per la vita nei Paesi dell’Unione europea, che punta a raggiungere un milione di firme nel 2013, è online il sito www.oneofus.eu.​​​​
© Riproduzione riservata