Gender

Francesco Ognibene
Il Consiglio comunale di New York ha deliberato che all’atto di registrare all’anagrafe il loro bebè i genitori potranno sentirsi liberi dall’alternativa secca tra maschio o femmina