Aborto

Maurizio Patriciello
Quando il coraggio incide sulla realtà: storia di Tina e del suo aborto "dei poveri" che all'ultimo non è avvenuto. Perché ha trovato un aiuto. E ora è felice
Marco Tarquinio
Due volte povera in questa Italia dove tanti se ne riempiono (con intenzioni anche opposte) la bocca e nessuno si decide a riempire di contenuti gli articoli della Costituzione (29 e seguenti)
Carlo Casini
Non si può difendere la famiglia senza difendere interamente la vita. Non si può difendere la vita senza difendere la famiglia. Questa evidenza è confermata dall’esperienza dei Centri di aiuto...
Antonella Mariani
La legge 194 sull’interruzione di gravidanza è un totem. Chi la tocca ne rimane scottato. Ma anche soltanto a "guardarla" da lontano, scalda parecchio. Così non si può discutere di nulla che abbia...
Luciano Moia
«Ha parlato male della legge 194». Con questa accusa paradossale il presidente di Federvita Lombardia, Paolo Picco, non potrà partecipare stamattina al convegno sulle denatalità organizzato a Bergamo
Roberto Colombo
Un segno profondo del figlio che non è nato resta nella psiche e nella coscienza della donna che ha abortito non meno di quanto vi resti una traccia biologica...
Mariolina Ceriotti Migliarese
È passata quasi sotto silenzio nei media italiani – eccezion fatta per Avvenire e poco altro – una notizia agghiacciante: l’approvazione a New York di un testo di legge che permette l’aborto oltre...
Francesco Ognibene
Che cosa significa il sì al «Reproductive Health Act» voluto dal governatore Andrew Cuomo?