martedì 31 ottobre 2017
Sei ore per una ricarica completa, 180 km di autonomia, contenuti da auto “vera” e zero emissioni. L'evoluzione delle auto gialle condivise di Share'ngo ora si può acquistare a 17.900 euro
Ecco la ZD2: l'elettrica cinese che si guida già a 16 anni

Ovviamente elettrica, perché il futuro è quello: si può guidare già a 16 anni (con la patente B1) è un'auto vera e non una semplice micro-car, ha un'autonomia di 180 chilometri e si ricarica completamente in 6 ore spendendo 2 euro. Si chiama ZD2 e la commercializza il Gruppo Cs, che in Italia è presente con la sua società di vetture condivise a batteria Share'ngo. In pratica si tratta dell'evoluzione delle ormai popolarissime auto gialle a noleggio che circolano a Roma, Milano e Firenze: la novità che la ZD2 è destinata alla vendita anche ai privati, mentre sarà in sharing solo dall'anno prossimo.

Compatta (è lunga solo 2 metri e 80), due posti secchi, 85 km all'ora di velocità massima: perfetta per la città insomma. «Un quadriciclo pesante», lo ha definito durante la presentazione presso il Polihub di Milano, Pierpaolo Turco, sales manager di Shar'ngo. Non le manca niente in effetti: condizionatore, computer di bordo, navigatore satellitare, retrocamera, Bluetooth, sistemi di sicurezza anti-collisione, fari a led. La ZD2 è prodotta dalla società cinese Xindayang Co e in Italia sarà disponibile già nei prossimi giorni presso i rivenditori specializzati inizialmente di Roma, Milano, Firenze e Modena al prezzo di 17.900 euro, meno di qualunque vettura elettrica di questo genere. La batteria al litio da 15kw che la muove è garantita per 3mila ricariche: per “fare il pieno” basta una semplice presa Shuko domestica. «Stiamo testando ora in Cina delle batterie che con la stessa carrozzeria possono avere anche 350 chilometri di autonomia», ha annunciato Ettore Chimenti, ideatore e ispiratore dell'elettrico nell'automotive in Italia: «L'obiettivo - ha aggiunto - è avere auto che abbiano la stessa autonomia di quelle a motore endotermico».

Emiliano Niccolai, amministrato delegato di Cs Group, ha parlato invece di rivoluzione silenziosa. «Quella - ha aggiunto - che pensiamo di portare nel mercato italiano con questa vettura che rappresenta un'idea nuova perché abbina praticità, economicità, facilità di guida e caratteristiche di un'auto di categoria superiore ma ideale anche per chi vuole muoversi in città e non ha ancora compiuto i 18 anni, Il tutto a impazzo zero per l'ambiente». Un'anticipazione: l'8 novembre sarà presentata in Cina l'avanguardia delle auto elettriche del gruppo, la ZD3, mentre sono già in progettazione i modelli a quattro posti.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: