lunedì 16 aprile 2018
Il gruppo del settore discount conta di aprire in media 45 nuovi punti vendita da 1.500/2mila metri quadrati l'anno
Entro il 2021 previste 2.200 nuove assunzioni

Entro il 2021, Md (il gruppo del settore discount che detiene 725 punti vendita in tutta Italia) conta di aprire in media 45 nuovi punti vendita da 1.500/2mila metri quadrati l'anno, a cui continuerà ad affiancare la ristrutturazione di centinaia di filiali, «creando lavoro per altre 2.200 persone, con una media di 550 nuove assunzioni ogni anno». Lo ha affermato Patrizio Podini, fondatore e presidente
di Md, alla convention nazionale del Gruppo.

Tra il 2014 e il 2017 - spiega una nota - dopo l'acquisizione di Ld Market, sono stati aperti 38 nuovi negozi a format e ristrutturato 130 filiali, con un incremento del fatturato del 130%. Il 18 gennaio di quest'anno il Gruppo di Podini si è aggiudicato all'asta per oltre 13 milioni di euro il terreno delle ex acciaierie di Cortenuova (Bergamo) destinato alla realizzazione del più grande polo logistico in Italia nel canale discount che si estenderà per una superficie intorno ai 270mila metri quadrati, richiedendo un investimento di 80 milioni di euro per la riqualificazione e ristrutturazione dell'area. Le strategie di crescita del Gruppo - prosegue la nota - per i prossimi anni sono sviluppo della rete, potenziamento dell'offerta dei freschi, qualità e controlli ai massimi livelli, potenziamento della squadra anche grazie all'ingresso di nuove figure manageriali di primo piano, comunicazione.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: