giovedì 12 luglio 2018
Sono aperte le registrazioni agli Open Day del 17 luglio e 14 settembre ed è già possibile iscriversi alla selezione ai percorsi formativi
Ripartono i corsi ad alto tasso di occupazione

Sono aperte le registrazioni agli Open Day del 17 luglio e 14 settembre, ed è già possibile iscriversi alla selezione per i corsi di alta formazione Its organizzati anche quest’anno dalla Fondazione Its Incom per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e dalla Regione Lombardia.

I diplomati under 29 che vogliono investire sul proprio futuro possono acquisire le elevate competenze professionali che il mercato del lavoro cerca, e non trova, attraverso quattro diversi corsi, che prenderanno il via il prossimo ottobre tra Busto Arsizio, Varese e Castellanza: Metodi e Tecniche per lo Sviluppo Cloud, Its Esperto di Digital Communication, Its Esperto di New Media Marketing, Ifts Tecniche per il Networking. I primi tre corsi sono biennali, e prevedono 2000 ore di frequenza, l’altro è annuale e ne prevede invece 1000. Un investimento in formazione che premia subito chi lo fa, e che infatti registra il 90% di occupati tra i partecipanti. Che diventano sviluppatori software, tecnici specializzati su reti e wireless dotati di certificazioni qualificanti, esperti in Digital Communication e New Media Marketing, e sono in gran parte confermati nella stessa azienda presso la quale hanno svolto il tirocinio.

Grazie all’approccio fortemente applicativo dei corsi e al loro forte orientato al mondo aziendale viene offerta la possibilità di studiare davvero un lavoro. I docenti sono professionisti provenienti delle imprese, inoltre la didattica è organizzata per moduli formativi integrati che prevedono attività d’aula, di laboratorio e stage. Un mix particolarmente apprezzato dagli studenti.

Riccardo, piemontese di Acqui Terme al primo anno del corso Metodi e Tecniche per lo Sviluppo Cloud, racconta di avere trovato esattamente quello che cercava: «Dopo aver partecipato a più open day organizzati da diverse università nei più svariati settori, ho capito che il taglio totalmente teorico di un corso universitario non avrebbe fatto al caso mio. Intuivo, e ne sono sempre più convinto, che il mondo del lavoro necessiti di flessibilità, apertura mentale e pragmatismo: le esigenze del mercato cambiano di continuo e chi cerca lavoro non può fossilizzarsi su apprendimenti teorici data la velocità con cui questi vengono soppiantati dalla ricerca, almeno nel campo dell’informatica». E aggiunge: «Chi se lo sarebbe mai immaginato che un ragazzo come me, formato in chimica e biologia, e per la verità non troppo attratto da esse, si sarebbe trovato dopo un anno dall’esame a mettere in pratica le conoscenze e competenze acquisite nella prima parte del primo anno Its presso un’azienda di sviluppatori informatici, eppure è così». Il suo bilancio del primo anno di corso va molto oltre le attese iniziali, per l’ampiezza degli argomenti affrontati, la concretezza dei docenti-professionisti d’azienda, per lo stage che sta svolgendo in azienda e per lo stage di due mesi che farà a breve in Inghilterra grazie al conseguimento di una certificazione linguistica.

Gli fa eco il compagno Lazar che motiva così la scelta del corso Metodi e Tecniche per lo Sviluppo Cloud: «Prometteva il conseguimento di validissime e attuali certificazioni in soli due anni. Un altro motivo che mi ha spinto ad iscrivermi è la particolarità del corso di essere tenuto da professionisti, più che professori. Ciò mi ha garantito una formazione job-oriented che mi ha preparato per situazioni reali. Inoltre, poiché non si tratta di un ambiente puramente accademico, il clima è più rilassato e permette di creare contatti meno rigidi. Il mio primo tirocinio è, senza esagerare, una favola. Il personale del corso mi ha trovato un ambiente che si confà perfettamente alle mie aspirazioni: tecnico, ma con una vena creativa».

Giudizi confermati anche dagli studenti del corso Its per Esperto di Digital Communication. Gabriele dichiara un iniziale scetticismo: «A inizio anno ero molto diffidente su questo corso e non immaginavo minimamente le opportunità che avrebbe potuto offrirmi. Abituato alle scuole superiori e all’immagine delle università non sapevo come classificare gli Its, poiché sia come organizzazione che come didattica si distaccano completamente dai due mondi». Ma alla fine ha superato ogni dubbio e ritiene il tirocinio in azienda «la punta di diamante di questo corso. Personalmente è un’esperienza che mi sta piacendo un sacco».

Nicoletta è d’accordo: «Penso che sia una grande opportunità per gli studenti. È un occasione per integrarsi passo passo nell’ambiente lavorativo e per imparare come ci si comporta. Cosa che a volte è forse presa alla leggera dai giovani».

Anche Silvia esprime grande soddisfazione per questo percorso formativo: «Sono molto soddisfatta di come si sta svolgendo. La possibilità di lavorare in una Web Agency mi sta aiutando a capire appieno come funziona la comunicazione sui social media e quanto sia importante il web marketing per le aziende».

Le informazioni sui nuovi corsi, requisiti e modalità di partecipazione sono disponibili nel sito www.itsincom.it e saranno inoltre fornite negli Open Day informativi ad accesso libero che si terranno il prossimo 17 luglio, alle 10, presso Eolo Spa (Via Gran S. Bernardo 12, Busto Arsizio - Varese) e il 14 settembre, alle 14.30. È richiesta la registrazione: on line sul citato sito della Fondazione Its Incom o contattando la segreteria (segreteria@itsincom.it, Tel. 0331.372054), alla quale è anche possibile inviare la richiesta di iscrizione alla selezione che si terrà il 18 settembre presso l’Ite Tosi, a Busto Arsizio (Varese). I corsi inizieranno in ottobre.



© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: