martedì 6 marzo 2018
Si partirà con esperienze di tirocinio che avranno durata di almeno sei mesi, un impegno massimo di 25 ore a settimana e regolare indennità
Accordo per l'inserimento di persone con sindrome di Down
COMMENTA E CONDIVIDI

Tutti i negozi Decathlon d’Italia si impegnano formalmente verso un percorso finalizzato all’assunzione di una persona con sindrome di Down. L’azienda ha infatti siglato un protocollo d’intesa con l’Associazione Italiana Persone Down Onlus (Aipd) e l’Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down Onlus Milano (Agpd Milano) per l’inserimento lavorativo di persone con la sindrome di Down. L'iniziativa è stata formalizzata dopo le assunzioni di successo di giovani presso i negozi Decathlon di Bologna, Roma e Milano.

«Il protocollo d'Intesa vuole rendere ufficiale l'impegno di
Decathlon in tale direzione, diffondere a tutti i negozi della catena i metodi, gli strumenti e le esperienze positive già realizzate ed avviare nuove esperienze di inserimento lavorativo su tutto il territorio nazionale - si legge in una nota -. Si partirà con esperienze di tirocinio che avranno durata di almeno sei mesi, un impegno massimo di 25 ore a settimana e regolare indennità, fino ad arrivare, laddove la valutazione fosse positiva, ad assunzioni a tempo indeterminato».


Le due
associazioni, con esperienza ormai quasi trentennale sul tema, collaboreranno fattivamente alla realizzazione dei progetti in tutte le fasi, dalla selezione dei candidati alla formazione al personale aziendale, dall'accompagnamento nella definizione delle formalità burocratiche all'orientamento e al tutoraggio dei tirocinanti. Un grande risultato per Aipd e per tutte le associazioni che sempre più si impegnano ad accompagnare le persone con sindrome di Down nel mondo del lavoro e favorirne l'inclusione lavorativa e sociale.

«Le persone con sindrome di Down possono essere lavoratori produttivi se l'inserimento viene seguito adeguatamente e l'esperienza di Decathlon lo dimostra», ha detto Monica Berarducci, responsabile per Aipd della collaborazione. «Il nostro augurio è che altri possano seguire l'esempio di Decathlon», ha commentato Massimo Rota, referente degli inserimenti lavorativi per Agpd.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: