Costa Crociere. Nuove navi e nuovi posti di lavoro


giovedì 14 settembre 2017
Saranno assunti circa 750 italiani. Faranno parte di un piano che prevede 4.500 assunzioni di personale di bordo italiano entro il 2022
Nuove navi e nuovi posti di lavoro

È iniziata con il taglio della lamiera nel cantiere Meyer di Turku, Finlandia, la costruzione di Costa Smeralda. La nuova nave di Costa Crociere sarà la prima nave da crociera alimentata a gas naturale liquefatto (Lng) disponibile per il mercato mondiale, in particolare quello europeo, Italia inclusa, e la prima di questo genere per la compagnia italiana. Costa Smerdalda fa parte di un piano strategico di crescita di Carnival Corporation & plc - il più grande gruppo crocieristico al mondo con dieci diversi marchi, tra cui anche Costa Crociere - che prevede la costruzione di sette nuove navi alimentate a Lng.

A partire dall'autunno 2018, queste navi andranno ad arricchire la flotta del gruppo Carnival, composta attualmente da 103 navi in servizio. Le nuove navi Costa a Lng saranno un'opportunità per l'Italia anche in termini di occupazione. Secondo le previsioni di Costa Crociere, circa 750 italiani saranno assunti per prendere servizio su Costa Smeralda e la sua gemella. Faranno parte di un piano di crescita del personale recentemente annunciato, che prevede 4.500 nuove assunzioni di personale di bordo italiano entro il 2022 da parte del Gruppo Costa e della sua società madre Carnival Corporation & plc.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: