lunedì 2 marzo 2020
La francese è Car of the Year 2020: ha battuto Tesla Model 3 e Porsche Taycan. Un'utilitaria non vinceva da dieci anni
Piccola e “anche” elettrica: vince Peugeot 208
COMMENTA E CONDIVIDI

Vince finalmente una “piccola”, a riprova che la mobilità da premiare è quella che ingombra poco. Vince un'auto che è anche elettrica ma non solo elettrica, per sottolineare che la scossa è il futuro ma il presente deve contemplare tutte le motorizzazioni, anche le più tradizionali. Vince una vettura bella da vedere e bellissima da guidare, moderna, intelligente: Peugeot 208 è la nuova Auto dell'Anno 2020. L'ha eletta tra le 7 finaliste una giuria di 60 giornalisti specializzati oggi a Ginevra, al termine di una cerimonia a porte chiuse per le note restrizioni imposte dal coronavirus che ha cancellato il Salone dell'Auto di quest'anno.

Ecco la classifica finale del Car of the Year 2020:

1° Peugeot 208 (281 punti)
2° Tesla Model 3 (242 punti)
3° Porsche Taycan (222 punti)
4° Renault Clio (211 punti)
5° Ford Puma (209 punti)
6° Toyota Corolla (152 punti)
7° BMW Serie 1 (133 punti)

Il titolo di Auto dell’Anno 2020 è stato assegnato dunque alla Peugeot 208 che, con 281 punti, ha battuto le rivali Tesla Model 3 (242 punti) che sembrava la favorita della vigilia, e Porsche Taycan (222 punti), classificatesi seconda e terza. Guardando l’albo d’oro del premio, il Car of the Year non veniva assegnato a un’utilitaria da ben 10 anni, cioè da quando la Volkswagen Polo della penultima generazione ha ottenuto il titolo di Auto dell’Anno 2010. Per il marchio del Leone quella di oggi è la sesta vittoria: prima della 208 erano state Auto dell'Anno la 504 nel 1969, la 405 nel 1988, la 307 nel 2002, la 308 nel 2014 e la 3008 nel 2017. Con il premio odierno, il marchio del Leone è secondo al pari della connazionale Renault, in un classifica dominata dalla Fiat, che ha finora maturato ben nove assegnazioni.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: