lunedì 27 agosto 2018
Dopo un lungo e complesso restauro, la Cappella del Guarini torna visitabile
La Cappella della Sindone, capolavoro barocco di Guarino Guarini

La Cappella della Sindone, capolavoro barocco di Guarino Guarini

COMMENTA E CONDIVIDI

A 21 anni dal devastante incendio dell'11 aprile 1997, torna accessibile al pubblico la Cappella della Sindone a Torino. La riapertura è fissata per il 27 settembre, con una cerimonia prevista alle 9 al Teatro Regio di Torino alla presenza del Ministro per i beni e le attività culturali Alberto Bonisoli.

LA STORIA Il pompiere: «Così ho salvato la Sindone dalle fiamme» di Riccardo Maccioni (7/4/2017)

Pompieri al lavoro per salvare la Sindone dall'incendio l'11 aprile 1997

Pompieri al lavoro per salvare la Sindone dall'incendio l'11 aprile 1997

Dopo un lungo e difficile restauro, si potrà di nuovo ammirare il capolavoro di architettura barocca di Guarino Guarini. Il percorso di visita farà parte dei Musei Reali di Torino.

La Cappella della Sindone sarà aperta al pubblico da venerdì 28 a domenica 30 settembre al prezzo speciale di 3 euro. Da martedì 2 ottobre l'accesso sarà compreso nel biglietto dei Musei Reali.

Il devastante incendio del 1997

Il devastante incendio del 1997

Il restauro è stato finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi, Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino, Iren e Performance in Lighting.

LEGGI ANCHE Sindone, nuove tecniche riaprono il caso dell'età di Marco Bonatti

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: