Il caso. «Niente elucubrazioni sull’agenda del Papa»


mercoledì 20 gennaio 2016
Nessun motivo per costruire illazioni su un cambiamento nell’agenda degli impegni del Papa rispetto a un’udienza al cardinale Bagnasco. L’ha dichiarato padre Lombardi.

«Non faccio io l'agenda del Papa, gli appuntamenti possono essere rinviati per ragione degli impegni che sopraggiungono. Non farei delle elucubrazioni su questo». È la risposta che il direttore della Sala Stampa della Santa Sede padre Federico Lombardi ha dato a chi gli chiedeva spiegazioni sull’udienza del Papa al cardinale Angelo Bagnasco alla vigilia del Consiglio permanente Cei che prende il via lunedì 25 a Roma, non più prevista negli appuntamenti di Francesco come invece sembrava in un primo momento. «L'agenda del Papa può sempre essere soggetta a cambiamenti. Per tanti motivi», ha aggiunto Lombardi tagliando corto rispetto a illazioni apparse su alcuni media.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: