Dal 12 al 18 febbraio. Messico, come sarà il viaggio del Papa


Ilaria Solaini venerdì 5 febbraio 2016
Città del Messico, le regioni dove sono gli indios, il Nord caratterizzato dalla violenza e dal filo spinato che separa con gli Usa. Il Papa toccherà tutte le anime del Paese.
Messico, come sarà il viaggio del Papa
Città del Messico, le regioni dove sono gli indios, il Nord caratterizzato dalla violenza e dal filo spinato che separa con gli Usa. Il Papa toccherà tutte le anime del Messico. Molti sono i trasferimenti con le cinque papamobili, il che fa pensare a grandi bagni di folla. Punto centrale del viaggio apostolico di Papa Francesco - come ha ricordato  la Radio Vaticana - sarà la visita alla Basilica della Nostra Signora di Guadalupe, da sempre venerata dal Papa.Gli aggiornamenti riguardanti i dettagli del viaggio di Papa Francesco in Messico sono stati dati da padre Federico Lombardi in Sala Stampa, vediamo quali sono:Le lingue indigene nella Liturgia"Con un decreto - che significativamente sarà pubblicato nel corso del viaggio in Messico - Papa Francesco ha autorizzato ufficialmente l'uso delle lingue indigene nella Liturgia". La vicinanza ai migranti Il Chapas, e in particolare San Cristóbal de Las Casas, al Sud del Paese, lunedì 15 febbraio, e Ciudad Juarez, mercoledì 17 febbraio, al Nord del Paese: sono due delle tappe del viaggio che il Papa farà in Messico dal 12 al 18 febbraio per mostrare la sua vicinanza ai migranti, quelli che entrano nel Paese centro-americana dal Guatemala e quelli che cercano di raggiungere gli Stati Uniti. Papa Francesco visiterà il carcere e celebrerà messa sul confine con gli Usa, nella città messicana di Ciudad Juarez, "zona purroppo colpita - ha sottolineato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi - da violenza, traffico di persone, narcotraffico, oltre che dalla pressione dei migranti che cercando di andare negli Stati Uniti". Le cinque auto del PapaPapa Francesco utilizzerà 5 papa-mobili scoperte per i suoi spostamenti in Messico ed altrettante auto utilitarie.  Due delle papa-mobili provengono dagli Stati Uniti, dove Francesco le utilizzò in settembre, e tre sono fabbricate in Messico.
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: