giovedì 23 giugno 2016
​L'ex frontman dei Genesis tornerà in Italia per un concerto il 17 ottobre prossimo. Il cantautore: «Avere una buona salute è una benedizione». GUARDA IL VIDEO

"Avere una buona salute è una vera benedizione, poter aiutare chi è in uno stato di bisogno, anche nel nostro piccolo, una benedizione ancora più grande". A parlare è Ray Wilson cantante britannico ed ex frontman dei Genesis, ieri a Milano per visitare il Centro clinico Nemo, un'eccellenza dell'ospedale Niguarda per il trattamento delle patologie neuromuscolari. L'artista scozzese che ha creato una sua fondazione non profit in Polonia (la Ray Wilson Foundation insieme a Bartosz Chlebowski nel 2011), si è esibito in un breve concerto davanti a un gruppo di fortunati pazienti: "Lo abbiamo fatto semplicemente per restituire qualcosa alla società - ha aggiunto -. Una società che era stata generosa con entrambi, nelle nostre carriere musicali".  

 

 

V_3AB0A6KXw;430;242

 

 

Wilson sta preparando un concerto, sempre per Nemo, che sancirà il suo ritono su un palco italiano dopo dieci anni di assenza. L'appuntamento è al Fabrique di Milano il prossimo 17 ottobre. Nella scaletta dello show sono previsti tutti i grandi successi della sua carriera e della band britannica, sino al nuovo album "Song for a Friend". Il concerto, intitolato "Songs for NEMO", è stato annunciato in occasione del Global day, giornata mondiale contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (ieri), la più nota delle patologie neuromuscolari. I fondi raccolti con il supporto della Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus saranno utilizzati per la realizzazione del "NEMO Clinical Research Center": oltre 600 metri quadri di laboratori e spazi destinati alla sperimentazione di nuove terapie.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: