venerdì 24 maggio 2019
Il percorso fotografico racconta la spedizione artica in barca a vela dell'estate scorsa sulle tracce del Dirigibile Italia. L'inaugurazione lunedì 27, ma l'esposizione sarà aperta fino al 15 giugno
Esterno dell'università Europea di Roma

Esterno dell'università Europea di Roma

COMMENTA E CONDIVIDI

Lunedì 27 maggio 2019, alle 11.00, all’università Europea di Roma, si terrà la presentazione della mostra che racconta la spedizione artica PolarQuest 2018 sulle tracce del Dirigibile Italia, alla presenza dei discendenti dei membri dell'equipaggio del Dirigibile Italia e degli autori delle fotografie a bordo della barca Nanuq durante la spedizione Polarquest 2018.

PolarQuest 2018 è una spedizione artica in barca a vela che ha circumnavigato le Isole Svalbard nell’estate 2018, raggiungendo l’area di caduta del dirigibile ITALIA, 90 anni dopo l'evento (25 maggio 1928). Vi ha preso parte, fra gli altri, Gianluca Casagrande, direttore del Greal (Geographic Research and Application Laboratory) dell’università Europea di Roma. In occasione del novantunesimo anniversario del volo polare dell'Italia, è stata allestita presso l'ateneo di via degli Aldobrandeschi la mostra fotografica “82°07’ Nord”, dedicata alla spedizione PolarQuest 2018. Completano la mostra immagini aeree da drone e dimostrazioni della cartografia e modellizzazione 3D di alcune zone delle Svalbard settentrionali.

Il direttore del Greal Gianluca Colagrande

Il direttore del Greal Gianluca Colagrande

In occasione della presentazione della mostra, lunedì 27, sarà Gianluca Casagrande dell’università Europea di Roma, partecipante scientifico alla spedizione PolarQuest 2018, illustrerà gli ultimi risultati del progetto di ricerca “AURORA”, fra cui cartografie speditive ad alta risoluzione e modelli 3D con droni su alcuni siti coste e isole dell’arcipelago delle Svalbard a Nord del 79° parallelo. La mostra si potrà visitare fino al 15 giugno 2019, con ingresso libero, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.00 in via degli Aldobrandeschi 190.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: