martedì 15 dicembre 2020
I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 162.880, (ieri erano stati 103.584) con un rapporto di positivi pari al 9,1% (-2,5% rispetto a ieri). Quasi 15mila nuovi casi
Tamponi in una farmacia di Roma

Tamponi in una farmacia di Roma - Lapresse

COMMENTA E CONDIVIDI

Risale il numero dei morti con il Covi-19 in Italia: lunedì ne sono stati registrati 846, e 14.844 nuovi contagi. Ieri, riferiti a domenica, ne erano stati conteggiati 491.

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 162.880, (ieri erano stati 103.584) con un rapporto di positivi pari al 9,1% (-2,5% rispetto a ieri).

Continua il trend in discesa degli attuali positivi al Sars-COV-2 in Italia dove si registra in 24 ore una diminuzione di 11.796. Gli attuali positivi nel Paese sono così 663.313. Calano anche i ricoveri: nelle ultime 24 ore si sono avuti -92 pazienti in terapia intensiva per un totale di 3.003 e di -423 di ricoveri con sintomi per un totale di 27.342.

Nonostante questa discesa dei ricoveri, "siamo ancora sopra la soglia critica per l'occupazione dei posti in terapia intensiva e i ricoveri di area medica", come ha sottolineato Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, durante la conferenza stampa sull'analisi della situazione epidemiologica in Italia.

Le Regioni

Migliora la situazione in Piemonte, Lombardia e Campania, ma non in Veneto, che registra ancora 3mila nuovi contagi, con un tasso di positività del 18%. "Ciò dimostra - ha detto Rezza, che le misure restrittive funzionano: le Regioni che avevano incidenze più
elevate e che sono state sottoposte a misure più restrittive ora stanno meglio delle altre".

Il Cts al governo: misure più severe

Il Comitato tecnico scientifico ha mandato al governo un memorandum in cui raccomanda per il periodo natalizio "l'adozione di appropriati provvedimenti legislativi finalizzati ad un inasprimento delle misure di contenimento del contagio" come previsto dall'ultimo Dpcm. Oltre a misure più restrittive, il Cts chiede di aumentare i controlli. Nel verbale però mancano le firme di alcuni componenti, e questo, a detta delle agenzie di stampa, fa pensare a una spaccatura all'interno del Comitato.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: