martedì 1 dicembre 2020
Lo sforzo dei militari fuori e dentro i confini nazionali raccontano il 2020 e presentano il 2021
Le Frecce Tricolori sorvolano Codogno

Le Frecce Tricolori sorvolano Codogno - Foto Aeronautica militare

COMMENTA E CONDIVIDI

Dentro e fuori i confini nazionali al servizio della comunità nei giorni difficili dell’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e il mondo. Un tema centrale che ritorna nei dodici scatti fotografici, uno per ogni mese, del calendario 2021 dell’Aeronautica Militare. “L’Italia è stato uno dei primi paesi colpiti dalla pandemia – ha spiegato il colonnello Federico Merola, comandante del 14° Stormo dell’Aeronautica Militare, durante la presentazione -. Ci siamo dovuti confrontare con il virus da subito quando il 2 febbraio 2020 abbiamo risposto alla chiamata del Governo per un missione importante, urgente: riportare a casa i 56 connazionali che erano rimasti bloccati a Wuhan, l’epicentro della malattia”.

Da quel giorno fino ad oggi la forza azzurra ha contribuito insieme alle altre forze armate a dare supporto nell’attività di screening attraverso i drive-through al fine di effettuare tamponi per la collettività. Un “ponte aereo” di uomini e mezzi che non si è mai fermato. Dai croceristi della Diamond Princess bloccati in Giappone, al trasporto di tonnellate di materiale sanitario come beni medicali e ventilatori polmonari utili a rifornire gli ospedali della penisola. Non ultima la missione in bio-contenimento di Niccolò, il ragazzo di 17 anni, che si trovava anch’egli a Wuhan.

L’edizione 2021 del calendario è un viaggio ideale attraverso gli scatti e le clip video di backstage realizzate dalla Troupe Azzurra, il Centro Produzione Audiovisivi dell’Aeronautica Militare, che attraverso dei QR code sulle singole pagine del calendario sarà possibile scaricare e rivedere in ogni momento.

“C’è un motto che dice se vuoi andare veloce, vai da solo, ma se vuoi andare lontano, vai in squadra che penso si adatti bene al messaggio che abbiamo voluto dare con questo calendario. Credo che sia il messaggio che meglio sottolinei tutta l’attività che l’Aeronautica Militare svolge per il Paese ogni giorno, ancora di più in un momento così complicato come quello che stiamo vivendo – ha detto il Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare -. Fare squadra ed essere vicini, che oggi più che mai significa anche comunità d’intenti fra le istituzioni, con l’orgoglio e la soddisfazione di lavorare assieme”.

Video

Anche per il prossimo anno il progetto editoriale è stato realizzato nel segno della solidarietà. Con la prosecuzione dell'Anno Giubilare per il Centenario della Madonna di Loreto, accordata dal Santo Padre a tutto il 2021 alla luce delle forti limitazioni dovute al Covid per l'anno in corso, proseguirà infatti anche il progetto benefico "Un dono dal cielo", una raccolta di fondi promossa in collaborazione con l'Associazione Arma Aeronautica che ha già totalizzato una cifra importante, in cui confluiscono donazioni su base volontaria da parte del personale, donazioni di privati ed associazioni nonché, come accaduto per il 2020, parte del ricavato dalle vendite del calendario. Il tutto si tradurrà nell'acquisto di macchinari ed apparati medicali per i tre ospedali pediatrici " Santobono Pausilipon" di Napoli, "Bambino Gesù" di Roma e "Gaslini" di Genova.

Per ulteriori informazioni sul calendario
http://www.aeronautica.difesa.it/vetrine/Pagine/Presentazione-Calendario-2021.aspx

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: