mercoledì 9 marzo 2016
​Guidicato irricevibile da otto componenti della commissione su nove. L'ex sindaco: sentenza preconfezionata.

L'ex sindaco presenta ricorso al partito: sono disgustato

Un brutto finale per la città (GUARDA IL VIDEO)

Cassonetti e urne (Antonio.M.Mira))
Primarie Pd, respinto ricorso Bassolino
È stato giudicato "irricevibile" a maggioranza il ricorso presentato da Antonio Bassolino sul voto in 5 dei 78 seggi delle primarie a Napoli. Il ricorso è stato giudicato inammissibile da otto componenti della commissione, mentre solo uno, Fabio Benincasa, rappresentante di Centro democratico, ha votato a favore di Bassolino. In precedenza, si erano allontanati dai lavori per protesta, sottolineando come "già scritto" lecito, due dei componenti della commissione, Vincenzo Serio, che il ricorso lo aveva presentato e firmato, e Antonio Guadagno, anche lui considerato in quota Bassolino. "Ai vertici del Pd qualcuno ha già emesso il verdetto prima che gli organi competenti abbiano esaminato i fatti. È una sentenza preconfezionata?". Così Antonio Bassolino su Facebook ha previsto con una nota polemica l'esito del ricorso sulle primarie a Napoli."Valeria Valente ha presentato un documento chiedendo che il ricorso di Antonio Bassolino venga ritenuto irricevibile perché presentato dopo la scadenza delle 24 ore, entro cui è possibile ricorrere contro il voto nei singoli seggi" lo hanno annunciato Antonio Giordano e VincenzoSerio lasciando la riunione della commissione di garanzia delleprimarie in corso al Pd di Napoli. "È irrituale che ci siano stati pronunciamenti di esponenti dell'esecutivo del partito prima della commissione di garanzia. A prescindere dagli esiti, non ci dovrebbero essere queste sgrammaticature e bisogna entrare nel merito perchè c'è un problema politico gravissimo: il disagiodei nostri elettori". Così Pier Luigi Bersani, parlando in transatlantico ha commentato la decisione
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: