martedì 8 settembre 2020
"Triplicate le risorse per il diritto allo studio: 236 milioni per dare testi scolastici, zaini e dispositivi digitali, gratuitamente, agli alunni delle secondarie di primo e secondo grado"
Il rientro scolastico distanziato

Il rientro scolastico distanziato - Lapresse

COMMENTA E CONDIVIDI

"Abbiamo previsto uno stanziamento di 236 milioni per dare libri scolastici, zaini e dispositivi digitali, gratuitamente, alle ragazze e ai ragazzi delle secondarie di primo e secondo grado. Testi che stanno per esser loro forniti direttamente dalle scuole. Il bando è scaduto lo scorso 23 luglio. Hanno aderito quasi 4.900 scuole. Daremo libri gratis a oltre 425 mila fra studentesse e studenti. Abbiamo integrato, triplicandole, le risorse che ogni anno sono stanziate sul diritto allo studio e previsto una 'filiera corta'. Nella stessa direzione va considerata la distribuzione di 3 milioni di euro per kit e corredi scolastici. Con i soldi dati direttamente alle scuole, con queste misure, stiamo sostenendo rapidamente migliaia di famiglie. Non vogliamo lasciare indietro nessuno".

Lo ha detto la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, nell'audizione in Senato. "I nostri Uffici territoriali monitorano i casi più difficili,
supportando le scuole in difficoltà. Lo faremo ogni giorno fino alla ripresa delle attività didattiche in presenza".

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: