Questo sito usa cookie di terze parti (anche di profilazione) e cookie tecnici. Continuando a navigare accetta i cookie. Cookie policy
Mondo

Per la pace. L'attivista yazida e il medico congolese: i Nobel dalla parte delle donne

venerdì 5 ottobre 2018

Sono il ginecologo congolese Denis Mukwege e la testimone yazida Nadia Murad i vincitori del premio Nobel per la pace 2018. L'annuncio è stato dato a Oslo alle 11 ora italiana. Il premio consiste in 9 milioni di corone svedesi, parti a circa un milione di dollari.

Il medico ginecologo congolese Mukwege cura le vittime di violenza sessuale nella Repubblica Democratica del Congo, mentre Murad è una donna yazida irachena, attivista per i diritti umani, ex schiava sessuale del Daesh, che nel suo villaggio uccise migliaia di persone.

Questa la motivazione del premi: «Per i loro sforzi per mettere fino all'uso della violenza sessuale come arma in guerre e conflitti armati».

CHI È NADIA MURAD: LA VOCE DI UN POPOLO INVISIBILE

CHI È DENIS MUKWEGE: IL MEDICO CHE CURA LE DONNE STUPRATE