sabato 26 maggio 2018
La mostra "Una profondissima quiete. Riccardo Francalancia e il ritorno alla figura tra De Chirico e Donghi" è dedicata al pittore assisiate Riccardo Francalancia
Antonio Donghi, "Paesaggio"

Antonio Donghi, "Paesaggio"

La mostra "Una profondissima quiete. Riccardo Francalancia e il ritorno alla figura tra De Chirico e Donghi", curata da Vittorio Sgarbi insieme a Beatrice Avanzi e Michele Dantini, è la prima che Assisi dedica all'artista che qui era nato nel 1886. Il percorso espositivo comprende circa 140 opere, 50 di Francalancia e le altre di importanti artisti della prima metà del Novecento: de Chirico, Cagnaccio, Capogrossi, Donghi, Casorati, Broglio, Rosai, De Pisis, Scipione. La mostra è visitabile a Palazzo Buonacquisti fino al 4 novembre 2018.

Felice Casorati, 'Uova sul tappeto'

Felice Casorati, "Uova sul tappeto"

Riccardo Francalancia, 'Ritratto di Gustavo Francalancia'

Riccardo Francalancia, "Ritratto di Gustavo Francalancia"

Antonio Donghi, 'Paesaggio'

Antonio Donghi, "Paesaggio"

Riccardo Francalancia, 'Gru sul Tevere'

Riccardo Francalancia, "Gru sul Tevere"

Scipione, 'Paesaggio con cavaliere'

Scipione, "Paesaggio con cavaliere"

Giorgio de Chirico, 'Cavalli'

Giorgio de Chirico, "Cavalli"

Giorgio de Chirico, 'Ritratto di signora'

Giorgio de Chirico, "Ritratto di signora"

Antonio Donghi, 'La donna che fuma'

Antonio Donghi, "La donna che fuma"

Riccardo Francalancia, 'Interno melanconico'

Riccardo Francalancia, "Interno melanconico"

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: