Passa a livello superiore
Accesso
Dulcis in fundo A cura di AA. VV.
stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
Valeria Chianese
Per il Papa a Napoli bus e servizi gratuiti
 
 
Per la visita a Napoli di Papa Francesco, il prossimo 21 marzo, tutte le spese saranno a carico del Comune, gratis anche il trasporto pubblico. L'annuncio è del sindaco Luigi de Magistris dopo l'approvazione in Giunta della delibera poiché, viene rilevato, il programma della visita prevede momenti liturgici e occasioni di incontro con diverse realtà locali, coinvolgendo gran parte del territorio cittadino. «La visita del Papa – ha dichiarato de Magistris – rappresenta un evento storico e una grande occasione per Napoli, che richiamerà in città un eccezionale flusso di fedeli da ogni parte del Paese e dall'estero con una rilevante risonanza mediatica. Noi saremo impegnati per l'organizzazione logistica dell'evento».
A questo scopo sono stati stanziati 160mila euro di fondi comunali per tutti gli interventi necessari ed è stata istituita una "Cabina di regia" con i servizi comunali interessati e con le altre istituzioni coinvolte per concordare e definire nel dettaglio le misure che le diverse Autorità coinvolte nell'organizzazione dovranno adottare. In particolare il Comune si impegna a provvedere all'organizzazione tecnico-logistica indispensabile per la realizzazione degli incontri con il Papa a Scampia, alla Rotonda Diaz e in piazza del Plebiscito, nonché agli allestimenti dei palchi, all'approvvigionamento di sedie, transenne, bagni chimici e presidi sanitari. Saranno garantiti inoltre gli interventi indispensabili in materia di viabilità, manutenzione e sicurezza urbana, igiene cittadina e complessivo decoro urbano da realizzare lungo il percorso del Pontefice.

© riproduzione riservata