Accesso
Santa Marta
Santa Marta
Tribolazioni, affidamento, pace. Sono le tre parole attorno alle quali Papa Francesco ha sviluppato l’omelia nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Pontefice ha sottolineato che il cristiano non ha un “atteggiamento sadomasochista” di fronte alle difficoltà, ma si affida al Signore con fiducia e speranza
Alessandro Gisotti per Radio Vaticana
5 maggio 2015
Santa Marta
​Il cristiano è inserito in una storia di peccato e di grazia, sempre posto davanti all’alternativa: servire o servirsi dei fratelli. E’ quanto ha affermato Papa Francesco nella Messa del mattino presieduta a Casa Santa Marta.
Sergio Centofanti - Radio Vaticana
30 aprile 2015
Santa Marta
​La Chiesa va avanti grazie alle sorprese dello Spirito Santo. E’ uno dei passaggi dell’omelia di Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Soffermandosi sulla predicazione del Vangelo ai pagani, narrata negli Atti degli Apostoli, il Pontefice ha sottolineato che anche oggi bisogna avere “coraggio apostolico” per non rendere “la vita cristiana un museo di ricordi”.
Alessandro Gisotti - Radio Vaticana
28 aprile 2015
Santa Marta
Gesù non dimentica mai il giorno in cui ci ha incontrato per la prima volta, chiediamo a Dio la “grazia della memoria” per ricordarlo sempre. È l’auspicio di fondo espresso da Papa Francesco all’omelia della Messa del mattino celebrata nella cappella di Casa Santa Marta.
Alessandro De Carolis - Radio Vaticana
24 aprile 2015
Santa Marta
"La nostra Chiesa è Chiesa dei martiri”. Nella Messa mattutina a Casa Santa Marta, soffermandosi sulla lapidazione di Santo Stefano, Papa Francesco ricorda con parole commosse quanti oggi sono perseguitati e uccisi perché cristiani.
Alessandro Gisotti per Radio Vaticana
21 aprile 2015
Santa Marta
​La testimonianza dei martiri ci aiuta a non cadere nella tentazione di trasformare la fede in potere: è quanto ha detto Papa Francesco nella Messa del mattino a Casa Santa Marta.
Sergio Centofanti - Radio Vaticana
20 aprile 2015
Santa Marta
​L’umiliazione per se stessa è masochismo, mentre quella subita e sopportata in nome del Vangelo ti rende simile a Gesù. Lo ha ribadito Papa Francesco all’omelia della Messa in Casa S. Marta, invitando i cristiani a non coltivare mai sentimenti di odio, ma a darsi il tempo di scoprire dentro di sé sentimenti e atteggiamenti che piacciono a Dio: amore e dialogo.
Alessandro De Carolis - Radio Vaticana
17 aprile 2015
Santa Marta
Ppreghiamo per i maestri, per i dottori, per quelli che insegnano al popolo di Dio, perché non si chiudano, perché dialoghino e così si salvino dall’ira di Dio che, se non cambiano atteggiamento, rimarrà su di loro.
Sergio Centofanti, Radio vaticana
16 aprile 2015
Santa Marta
Una comunità rinata nello Spirito Santo cerca l’armonia ed è paziente nelle sofferenze. E’ quanto affermato da Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Papa ha inoltre avvertito che i cristiani non devono accumulare ricchezze, ma metterle a servizio di chi ha bisogno, come faceva la prima comunità guidata dagli Apostoli.
Alessandro Gisotti - Radio Vaticana
14 aprile 2015
Santa Marta
​Il cammino della Chiesa è quello della “franchezza”, “dire le cose, con libertà”. E’ quanto affermato da Papa Francesco alla Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Pontefice ha quindi ribadito che, come sperimentarono gli Apostoli dopo la Risurrezione di Gesù, solo lo Spirito Santo è capace di cambiare il nostro atteggiamento, la storia della nostra vita e darci coraggio.
Alessandro Gisotti - Radio Vaticana
13 aprile 2015
ebook.gif