Passa a livello superiore
Accesso
51mo congresso Eucaristico
In un mondo che ha bisogno del messaggio della tenerezza del perdono e della misericordia del Padre, è urgente che ogni cristiano si faccia missionario. Lo dice Papa Francesco nel videomessaggio inviato a conclusione del 51mo congresso Eucaristico Internazionale, a Cebu nelle Filippine, sul tema: “Cristo in voi, la nostra speranza di gloria”.
Santa Marta
​Una delle cose più brutte che ha la corruzione è che il corrotto non ha bisogno di chiedere perdono, non se la sente...
Santa Marta
​Il cuore del cristiano è magnanimo perché è figlio di un Padre dall’animo grande e apre le braccia per accogliere tutti con generosità: è quanto ha detto il Papa nella Messa del mattino a Casa Santa Marta, nel giorno in cui la Chiesa celebra la memoria di San Tommaso d’Aquino. Presenti alcuni sacerdoti che hanno festeggiato col Papa i 50 anni della loro ordinazione.
Messaggio per la Quaresima
​il povero più misero si rivela essere colui che non accetta di riconoscersi tale. Crede di essere ricco, ma è in realtà il più povero tra i poveri.
Omelia vespri ecumenici
​Al di là delle differenze che ancora ci separano, riconosciamo con gioia che all’origine della vita cristiana c’è sempre una chiamata il cui autore è Dio stesso.
Angelus 24 gennaio 2016
​Annunciare il Vangelo, con la parola e, prima ancora, con la vita, è la finalità principale della comunità cristiana e di ogni suo membro.
Giornata per la Comunicazioni sociali
​L’incontro tra la comunicazione e la misericordia è fecondo nella misura in cui genera una prossimità che si prende cura, conforta, guarisce, accompagna e fa festa. In un mondo diviso, frammentato, polarizzato, comunicare con misericordia significa contribuire alla buona, libera e solidale prossimità tra i figli di Dio.
Santa Marta 22 gennaio 2016
​Compito del vescovo è quello di pregare e annunciare la Risurrezione di Gesù; se il vescovo non prega e non annuncia il Vangelo ma si occupa di altre cose, il popolo di Dio ne soffre.
Il Papa ha celebrato la Messa del mattino nella Cappella di Santa Marta nel giorno in cui la Chiesa celebra la memoria di Sant'Agnese, vergine e martire. All’omelia ha parlato della gelosia e dell’invidia: il Signore - è stata la sua preghiera - ci preservi da questi peccati brutti che esistono anche nelle nostre comunità cristiane e usano la lingua per uccidere gli altri.

E-SINO-FAMA-CENT.jpg

auguripf.jpg

laudato-sii.jpg

popotus-prima.png