Passa a livello superiore
Accesso
Discorso a Poggioreale
Ll’amore può sempre trasformare la persona umana. E allora un luogo di emarginazione, come può essere il carcere in senso negativo, può diventare un luogo di inclusione e di stimolo per tutta la società, perché sia più giusta, più attenta alle persone.
La visita del Papa
​Cari napoletani, largo alla speranza e non lasciatevi rubare la speranza! Non cedete alle lusinghe di facili guadagni o di redditi disonesti: questo è pane per oggi e fame per domani. Non ti può portare niente! Reagite con fermezza alle organizzazioni che sfruttano e corrompono i giovani, i poveri e i deboli, con il cinico commercio della droga e altri crimini.
Discorso a Scampia
Un cristiano che lascia entrare dentro di sé la corruzione non è cristiano, puzza! Cari amici, la mia presenza vuole essere un impulso a un cammino di speranza, di rinascita e di risanamento già in corso.
La supplica a Pompei
​Vergine del Santo Rosario, Madre del Redentore, donna della nostra terra innalzata al di sopra dei cieli,
umile serva del Signore, proclamata Regina del mondo,  dal profondo delle nostre miserie noi ricorriamo a te.
Udienza 18 marzo
​i bambini sono in sé stessi una ricchezza per l’umanità e anche per la Chiesa, perché ci richiamano costantemente alla condizione necessaria per entrare nel Regno di Dio: quella di non considerarci autosufficienti, ma bisognosi di aiuto, di amore, di perdono.
Ai Vescovi della Nigeria
Cari Fratelli nell’Episcopato, Mentre con tutta la Chiesa compiamo il cammino quaresimale verso la Resurrezione del Signore, desidero far giungere a Voi, cari Arcivescovi e Vescovi, un fraterno saluto, che estendo alle amate comunità cristiane affidate alle vostre cure pastorali. Desidero anche farvi partecipi di alcune riflessioni in merito alla situazione vissuta attualmente nel vostro Paese.
Santa Marta
​La Chiesa “è la casa di Gesù”, una casa di misericordia che accoglie tutti, e dunque non un luogo del quale i cristiani possano chiudere le porte. È stato questo il cuore dell’omelia che Papa Francesco ha tenuto durante la Messa del mattino, celebrata a Casa S. Marta.
Il discorso ai vescovi di Bosnia-Erzegovina
​Cari Fratelli, in attesa di incontrare a Sarajevo la vostra gente, desidero dirvi la carità, l’attenzione e la vicinanza della Chiesa di Roma nei vostri confronti, eredi di tanti martiri e confessori, che lungo la travagliata e secolare storia del vostro Paese hanno conservato viva la fede.
Santa Marta
​Dio è innamorato di noi e noi siamo il suo sogno d’amore, questo nessun teologo lo può spiegare, ma possiamo solo piangere di gioia: questo, in sintesi, quanto detto da Papa Francesco nell’omelia mattutina a Santa Marta.
Angelus
Papa Francesco ha rivolto il suo grido di dolore all’Angelus per gli attacchi compiuti a Lahore in Pakistan contro due chiese cristiane, una cattolica e l’altra protestante. Numerose le vittime tra cui anche bambini. Tanti i feriti che versano in gravi condizioni.

E-SINO-FAMA-CENT.jpg

auguripf.jpg

PAPA-TURCHIO-SP.jpg