Passa a livello superiore
Accesso
Angelus
“La fede è una forza di vita”, “che libera e salva” in ogni situazione, lo ha ricordato stamane Francesco all’Angelus, davanti a migliaia di pellegrini e turisti, raccolti in piazza San Pietro, dove sono anche confluiti i partecipanti alla Marcia “Una Terra. Una famiglia umana”, oltre ad nutrito gruppo di fedeli boliviani, che in processione dalla Basilica della Misericordia, hanno portato cinque Madonne giunte dal loro Paese, in vista della visita del Papa dall’8 al 10 luglio.
Santa Marta 26 giugno
​I cristiani devono avvicinarsi e tendere la mano a coloro che la società tende a escludere, come fece Gesù con gli emarginati del suo tempo. Questo rende la Chiesa una vera “comunità”.
Santa Marta del 25 giugno 2015
​Nell'omelia mattutina il Pontefice invita i fedeli a distinguere tra i veri predicatori del Vangelo e gli "pseudoprofeti".
Udienza
Quando la famiglia si divide e si svuota “dell’amore coniugale”, la disgregazione “frana” addosso ai figli. Lo ha detto Papa Francesco all’udienza generale in Piazza San Pietro riflettendo “sulle ferite che si aprono” all’interno della convivenza familiare, quando - ha cioè spiegato - nella famiglia “ci si fa del male”. Quindi ha esortato ad accompagnare le famiglie “in situazioni cosiddette irregolari” affinché “i bambini non diventino ostaggi del papà o della mamma”.
Visita al Tempio valdese
Uno storico incontro, la visita al Tempio valdese, ha aperto la seconda giornata della visita pastorale di Papa Francesco a Torino. Si è trattato di una straordinaria occasione per ricordare i frutti, malgrado le difficoltà, del cammino ecumenico. Per la prima volta nella storia, un Pontefice ha varcato la soglia di un Tempio valdese. Il Papa ha chiesto perdono per i comportamenti non cristiani assunti nella storia dalla Chiesa contro la comunità valdese. Il servizio del nostro inviato
Discorso ai giovani a Torino
​E a voi giovani in questo mondo, in questo mondo edonista, in questo mondo dove soltanto ha pubblicità il piacere, passarsela bene, fare la bella vita, io vi dico: siate casti, siate casti.
Discorso al Cottolengo
​Voi siete la carne di Cristo crocifisso che abbiamo l’onore di toccare e di servire con amore. Con la grazia di Gesù voi potete essere testimoni e apostoli della divina misericordia che salva il mondo.
Discorsi a Torino ai salesiani
La Chiesa si rivolge a voi, figli e figlie spirituali di don Bosco, e vi invita ad uscire, ad andare sempre di nuovo per trovare i ragazzi e i giovani là dove vivono: nelle periferie delle metropoli, nelle aree di pericolo fisico e morale.
Angelus a Torino
​La Sindone attira verso il volto e il corpo martoriato di Gesù e, nello stesso tempo, spinge verso il volto di ogni persona sofferente e ingiustamente perseguitata.
Omelia Messa di Torino
​Gesù è Colui che vince le forze del male e le minacce della disperazione. La pace che Lui ci dona è per tutti; anche per tanti fratelli e sorelle che fuggono da guerre e persecuzioni in cerca di pace e libertà.

E-SINO-FAMA-CENT.jpg

auguripf.jpg

PAPA-TURCHIO-SP.jpg




ebook.gif