Passa a livello superiore
Accesso
Mondo
Sanaa
Yemen, missile su ospedale Msf: 4 morti
 
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print

​​​​
Banner-Iniziativa-Avvenire-Carita-Papa-300x125-TERZO.GIF​​​

Ha causato la morte di quattro persone e il ferimento di altre dieci il missile che domenica mattina si è abbattuto su un ospedale di Medici Senza Frontiere (Msf) a Shiara, nel nord dello Yemen. Lo ha reso noto con un comunicato la stessa organizzazione, precisando che l'esplosione ha causato "il crollo di diversi edifici della struttura".

Tre dei feriti sono membri dello staff di Msf, e due di loro sono in condizioni gravi, si legge nel comunicato, in cui si afferma anche che "il numero delle vittime potrebbe salire, poiché potrebbero ancora esserci delle persone rimaste intrappolate sotto le macerie".

Non è chiaro chi abbia lanciato il missile, ma "tutte le parti in conflitto vengono regolarmente messe a conoscenza delle coordinate Gps dei siti medici in cui opera Msf", ha sottolineato Raquel Ayora, direttore delle operazioni del gruppo. "Non è possibile che qualcuno con le capacità di condurre un raid aereo o di lanciare un missile" non sia a conoscenza del fatto che l'ospedale di Shiara è sostenuto da Msf, ha aggiunto.

Msf opera in otto province dello Yemen, e questo è il terzo "incidente grave" ad un ospedale in cui è presente nel Paese.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza