Passa a livello superiore
Accesso
Cronaca
Il caso
Nella notte bloccato il sito del Family
 
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print

​​
Banner-Iniziativa-Avvenire-Carita-Papa-300x125-TERZO.GIF​​​
Blitz di Anonymous Italia che ha bloccato il sito ufficiale del Family Day. "Stop Omophobia. Love is love". È questa la scritta firmata Anonymous comparsa nella notte sul sito del Family day 2016 che è stato così hackerato e bloccato fino al mattino. Dopo l'attacco, denunciato su Twitter anche da alcuni organizzatori della manifestazione di oggi, il sito è tornato raggiungibile.

"Iniziamo questo Family day con un gesto molto violento". A rispondere così al blocco da parte di Anonymous al sito ufficiale dell'organizzazione è Filippo Savarese, uno dei membri del Comitato promotore dell'appuntamento romano, che stigmatizza il blitz di protesta messo in atto questa notte.

"Anche oggi dal palco del Circo massimo - ha aggiunto Savarese - ribadiremo la notra preoccupazione perchè anche nel nostro paese sembra prevalere, su tematiche come queste, un atteggiamento di intolleranza inaccettabile. Il senso della manifestazione odierna si connota, quindi, anche nel voler ribadire la necessità che prevalga sempre libertà di espressione e democrazia".
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza