Passa a livello superiore
Accesso
Cronaca
Memoria
Morto il testimone dell'eroismo di D'Acquisto
 
  • facebook
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
​Salvo D'Acquisto. Diede la vita per salvare 22 innocenti

È morto la notte scorsa a Roma Ennio Baldassarri, 85 anni. L'ultimo testimone diretto del sacrificio del giovane Salvo D'Acquisto. Baldassarri, allora tredicenne, era fra quanti furono salvati dall'eroico carabiniere dalla fucilazione per rappresaglia.

Un comunicato dell'Arma dei carabinieri ricorda che "l'eroico sacrificio del vice brigadiere medaglia d'oro al valore militare Salvo D'Acquisto" avvenne a Torre di Palidoro vicino Roma, il 23 settembre 1943.

Baldassarri, all'epoca appena tredicenne, faceva parte di un gruppo di 22 persone catturate da un drappello di soldati tedeschi e condotte alla Torre di Palidoro per essere giustiziate, quale rappresaglia per la morte di un loro commilitone, avvenuta il giorno precedente a seguito dell'esplosione di un ordigno.

I prigionieri furono costretti a scavarsi una fossa che sarebbe servita per seppellire i loro corpi, dopo la fucilazione collettiva. Il Vice Brigadiere D'Acquisto, intuendo le intenzioni dei nazisti, decise di autoaccusarsi, immolando la sua giovane vita in cambio di 22 innocenti, tra cui anche quella di un ragazzo, Ennio Baldassarri. Che mai dimenticò quel gesto.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza